Top

Marc Maiffret: La piattaforma Microsoft è più sicura di Apple, Ecco il perchè

Per Marc Maiffret, il punto di svolta della sua vita fu quando – all’età di 17 anni- si svegliò con un agente dell’FBI e una pistola puntata alla tempia.

Tutti i motivi per cui Windows è migliore di Mac

Marc Maiffred ha alle sue spalle un passato da cracker ma con la passione dell’hacking innata. Attualmente è fondatore e Chief Security Architet presso la software house FireEye , una delle principali aziende impegnate nella sicurezza informatica.

Spesso  raggiunge le pagine dei giornali annunciando la scoperta di nuove vulnerabilità dei sistemi Windows o nuovi e temibili  malware e virus.

La sua lista di  risultati di rilievo raggiunti è quasi infinita e per molto tempo ha ottenuto il plauso di diverse aziende di OS   ma saranno tutti, o quasi, stupiti di fronte alla sua ultima affermazione: Il software Microsoft è più sicuro di quello Apple.

In una interessantissima intervista rilasciata su CNET , Maiffret spende un sacco di tempo a discutere su come Microsoft abbia una marcia in più  nella  produzione di software sicuro ed elenca tutti gli elementi che giovano alla sua teoria.

Alcuni anni fa  Microsoft si comportava in modo molto scorretto quando un problema critico veniva rilevato. Il ragazzo già a partire dal lontano 1997/98 aveva cominciato a scoprire alcune delle vulnerabilità più critiche del sistema operativo Windows.

Microsoft considerava questo più come un problema di marketing e non come un problema tecnico. Il loro atteggiamento era: “se siamo in grado di nascondere la notizia  nessuno ne parlerà  e non dovremo spendere risorse cercando di risolvere queste cose”. Varie dichiarazioni rilasciate successivamente dal fondatore Bill Gates e un deciso cambio di rotta delle politiche della società cambiarono la storia.

“Oggi Microsoft è più impegnata di chiunque altro a realizzare software sicuro. Dovrebbe essere il modello di riferimento” ha spiegato Marc.

Secondo Maiffret   i prodotti Apple sono più esposti da un punto di vista tecnico a possibili “bug” ma questo la società sembra non accettarlo. Ogni volta che c’è stato un concorso di hacking,in poche ore qualcuno ha sempre trovato un nuova  e grave vulnerabilità nei prodotti  Apple. Da segnalare la  grave vulnerabilità scovata pochi mesi fa nell’ Os dell’ iPhone.

Marc continua: “È ancora più preoccupante perché  Apple sostiene che i suoi prodotti siano più sicuri di quelli per PC e che non sia  necessario preoccuparsi di virus e dintorni”.

L’hacker non risparmia nemmeno le critiche ai clienti dell’azienda: ” la comunità Apple è piuttosto ignorante dei rischi che esistono”, semplicemente perché la quota di mercato di Cupertino non è nemmeno lontanamente equiparabile a quella di Microsoft e quindi il maggior numero di attacchi si concentrano sul leader quindi Windows.

E ancora: “Abbiamo visto solo un graffio della superficie in  quanto a vulnerabilità Apple perché nessuno si preoccupa di trovarle

L’unico motivo per cui Apple ottiene un piccolo vantaggio in fatto di  sicurezza, è dovuto dal sistema Unix presente alla base di Mac OS X, ovvero qualcosa che Apple ha ereditato, senza però realizzarlo internamente. Anche qui vi sarebbero comunque problemi e difetti di sicurezza, che i ricercatori tendono a non approfondire semplicemente perché a nessuno interessa studiare una fetta di mercato tanto ristretta.

Quindi, una volta per tutte, buone notizie per gli utenti Windows  ☺ – potrebbero  non essere consapevoli del fatto che stanno  utilizzando il sistema operativo più sicuro… oltre a linux ovviamente :)

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273