Top

CloudNews: Maxthon Cloud Browser, Accenture Investe nel Cloud, Dropbox Compra Mailbox

Maxthon, il Cloud Browser con supporto competo HTML5

Maxthon-Browser

Qualche mese fa avevamo parlato di HTML5 e del livello di supporto dei browser più diffusi.

I geek più attenti non si saranno certo stupiti delle ottime performance di Chrome e Opera e nemmeno del ritardo che accusano Internet Explorer e Safari. Quello che, invece molti potrebbero ignorare è che il browser con il supporto HTML5 più completo è Maxthon.

Maxthon Cloud Browser, è come si intuisce dal nome, un browser web che fa uso di tecnologie di cloud computing. Questo significa che è possibile condividere i risultati delle ricerche, i bookmarks la cronologia e altre informazioni tra diversi computer/dispositivi (compresi dispositivi mobile con Android o iOS). Particolarmente interessante è la funzione di poter interrompere la navigazione in qualsiasi momento, e poterla riprendere da un altro dispositivo esattamente nello stesso punto.

Un’altra funzione davvero comoda è il silenziatore, che mermette di rimuovere i suoni indesiderati, in particolare l’audio di quiei noiosissimi messaggi pubblicitari.

Per quanto riguarda i motori di  rendering utilizza sia  MSHTML (lo stesso di Internet Explorer che WebKit, lo stesso di Chrome e Safari), unificando di fatto i pregi di entrambi i motori.

Una nota negativa è costituita dall’assenza di una versione per Linux, e almeno per il momento non se ne parla neanche per gli sviluppi futuri.

Accenture Investe 400 Milioni $ Nel Cloud

Il mondo dei sistemi cloud è particolarmente variegato, al punto tale da dover distinguere tra varie tipologie di infrastrutture e di servizi. Ultimamente, le aziende hanno iniziato ad utilizzare queste infrastrutture per realizzare molteplici funzioni e sembra, secondo gli addetti ai lavori, che il 2013 sarà l’anno dei Big Data. Accenture, infatti, ha previsto che tra qualche mese vi sarà un vero e proprio boom nell’utilizzo di infrastrutture cloud e per questo si prepara per essere pronta ad offrire ai propri clienti soluzioni adeguate. Andiamo a vedere in dettaglio.

6a00d8341c684553ef017c3218d867970b-800wi

Il Cloud Sarà Accessibile A “Tutti”

In questi ultimi mesi, le piattaforme cloud stanno riscuotendo un grande successo da parte delle aziende del settore IT e non solo. Tra i principali protagonisti dello sviluppo del settore cloud vi è Accenture, azienda che offre soluzioni all’avanguardia ed ad oggi gestisce oltre 4000 piattaforme cloud in tutto il mondo.

Recentemente, Accenture ha introdotto sul mercato una nuova piattaforma cloud denomita “ibrida” poichè riesce a coniugare sistemi pre-esistenti con nuovi servizi enterprise di tipologia cloud. Lo scopo, infatti, è quello di riuscire ad anticipare il trend di domanda che si prevede che arriverà nei prossimi anni, ma allo stesso tempo Accenture è focalizzata nella realizzazione di infrastrutture facilmente scalabili e modulabili.

Entro il 2015, quindi, Accenture investirà oltre 400 milioni di dollari in tecnologie cloud e l’apertura di una “Piattaforma Cloud ibrida” è solamente il primo passo per arrivare alla piena attuazione del concetto Big Data, che sarà la chiave per il futuro del mondo IT. Cosa ne pensate? Per maggiori informazioni su “Cloud Platform” visitate questo link.

Dropbox Acquisisce Mailbox

Nelle ultime ore, per la blogosfera, sono circolate informazioni riguardanti l’acquisizione di Mailbox da parte di Dropbox. A poco più di un mese dal lancio di Mailbox, quest’applicazione è stata acquistata da un gigante del cloud. Andiamo a vedere in dettaglio le novità.

maildropbox

Mailbox And Dropbox Together

Nel mercato mobile, molto spesso, le piccole start-up che realizzano applicazioni molto interessanti e che rapidamente crescono realizzando app “must-have”, vengono acquisite da altre aziende. Queste acquisizioni, infatti, pur essendo utili dimostrano una particolare tendenza, da parte dei “big” ad inglobare tutto ciò che può essere “interessante” ma anche “pericoloso”.

Qualche giorno fa, infatti, Dropbox ha annunciato di aver acquistato Mailbox, un’applicazione dedicata ad iPhone per gestire il proprio account Gmail. Mailbox è un’applicazione molto interessante, che abbiamo già recensito qualche settimana fa, ed offre una inbox completamente nuova rispetto alla classica applicazione Mail presente nativamente su iOS.

Tuttavia, Mailbox, per il momento, è disponibile come applicazione gratuita ma gli utenti devono aspettare qualche giorno per completare l’attivazione ed utilizzare completamente il proprio account Gmail. Resa pubblica solamente un mese fa, secondo il team di sviluppo di questa applicazione, vengono gestite oltre 60 milioni di email al giorno e il tasso di crescita è veramente elevato. Tutto ciò, quindi, ha suscitato l’interesse da parte di Dropbox che ha deciso di acquisire Mailbox con la finalità di aumentare la propria fetta di utenza ed, ovviamente, offrire una gamma di applicazioni dedicate ad iOS cloud-based.

A nostro avviso, questa acquisizione oltre a portare benefici ad entrambe le aziende, è un grande passo verso uno sviluppo e la realizzazione di nuovi servizi cloud-based che, in futuro, ci offriranno la possibilità di gestire da remoto dati, email e molto altro ancora. Cosa ne pensate? Vi piace Mailbox?

Link | The Dropbox Blog

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273