Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Microsoft Festeggia 25 Anni di Windows

Un quarto di secolo: si fa fatica a crederci, eppure è proprio il tempo che è passato dal primo rilascio ufficiale del sistema operativo Windows, che segnerà una svolta radicale nel mondo dell’informatica, dei personal computer e della tecnologia.

Microsoft, dopo 25 anni ancora leader

Esattamente 25 anni fa uscì nel fiorente (e comunque poco diffuso) mercato dei software il buon vecchio Windows 1.0, sconosciuto alla maggioranza, che era il primo ambiente desktop grafico (o anche shell grafica) per il sistema operativo MS-DOS, sviluppato a partire dal 1982 dall’azienda guidata da Bill Gates e Paul Allen.

MS-DOS era infatti un sistema operativo a riga di comando, diffusosi in tutto il mondo nel giro di qualche anno in quanto sviluppato appositamente per l’IBM PC, uno dei primi personal computer mai sviluppati e quasi certamente il prodotto di maggior successo del colosso multinazionale. Windows 1.0 era quindi un semplice software da avviare dal DOS per caricare un abbozzo primordiale di interfaccia a finestre, ispirata al Mac OS di Apple da cui Microsoft, che ne era cliente, aveva preso spunto potendo accedere ai sorgenti (ci sono ancora controversie su questo, in realtà lo stesso Mac OS era ispirato a Xerox che fu la prima vera interfaccia grafica).

Fu comunque una mossa fortunata che, con il successivo avvento di altre versioni di cui l’apice fu Windows 3.1, portò Gates e Allen a diventare in pochissimi mesi (grazie alle azioni) due tra gli uomini più ricchi e più potenti del mondo. Fu però con Windows 95 che Windows si staccò definitivamente da MS-DOS diventando un sistema operativo autonomo (e nei progetti paralleli di Windows NT). I successivi li conosciamo tutti: da Windows 98, passando per 2000 e Millenium, fino ad approdare al rivoluzionario Windows XP che grazie alla sua velocità ed efficienza ha portato Microsoft all’attuale soglia del 91% di quote di mercato di sistemi operativi.

Ancora in parallelo, naturalmente, non sono mancate le evoluzioni di Windows NT che hanno portato ai Windows Server, ed anche lo sviluppo di un sistema per PDA e smartphone. La fine della storia la sappiamo ugualmente: lo sfortunato Windows Vista, subito soppiantato da Windows 7,  e la nascita di Windows Phone 7 che si prepara ad entrare nel podio dei sistemi operativi mobili. Resta da chiedersi: cosa riserveranno i prossimi 25 anni?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273