Top

Microsoft Windows 8.1: dai Bug alla Preview al Download

Microsoft Offre 150 Mila $ Per Trovare Bug In Windows 8.1

Uno dei principali problemi che si riscontrano nel mondo dei software è la presenza di bug che possono comportare anche evidenti problemi di stabilità o sicurezza del sistema. Con Windows 8.1, Microsoft vuole rilasciare una versione del software completamente “bug-free” e per questi motivi richiede il supporto della community internazionale di sviluppatori ed hacker. Andiamo a vedere in dettaglio.

microsoftlogostock1_640_large_verge_medium_landscape

No Bug No Money

Siete degli sviluppatori o degli hacker provetti? Microsoft vi offre l’opportunità di guadagnare grazie alla ricerca di bug presenti all’interno del nuovo Windows 8.1. A Redmond, infatti, vogliono esternalizzare la ricerca di bug offrendo ricompense fino a 150 mila dollari. Tutti coloro che troveranno vulnerabilità sulle protezioni di sistema avranno come ricompensa 100 mila dollari, più altri 50 mila dollari per chi trova una correzione ed infine 11 mila dollari andranno a chi trova un bug in Internet Explorer 11.

Non sappiamo se questa strategia “commerciale” sia il frutto della consapevolezza che Windows 8.1 sia un sistema operativo veramente sicuro, fatto sta che molti hacker potranno guadagnare centinaia di migliaia di dollari semplicemente rendendo noti i bug a Microsoft stessa. A differenza dello scorso anno, in cui Microsoft pagava dei professionisti per la ricerca di bug, nel 2013 gli ingegneri di Redmond hanno preferito chiedere aiuto agli sviluppatori di tutto il mondo.

Invece di aspettare i concorsi annuali per trovare “mitigation-bypass”, ovvero vulnerabilità che permettono di aggirare i sistemi di protezione, adesso è possibile cercarli quasi a “tempo pieno” creando un proprio lavoro che, in base ai successi, potrebbe essere veramente utile per gli utenti finali e redditizio per gli sviluppatori. Per quanto riguarda gli 11 mila dollari per i bug in Internet Explorer 11, l’idea di fondo è quella di risolvere i problemi prima di pubblicare la versione finale del software.

Il programma BlueHat per IE 11, infatti, ha una durata limitata a partire dal 26 giugno fino al 26 luglio. Le regole del concorso sono disponibili presso questo link. A nostro avviso, per molti sviluppatori ed hacker, questa è un’occasione da non farsi scappare qualora si conoscano alcune falle presenti in Windows 8.1. Cosa ne pensate?

bigstock_Falling_Money_669153

Windows 8.1: Requisiti Identici Al Predecessore!

Windows_8.1-Preview

A distanza ormai di diversi mesi dall’uscita sugli scaffali di Windows 8, Microsoft è pronta a tornare a far parlare di sè. Sui blog di tutta la rete non si parla altro che di Windows 8.1, la sorta di “Service pack” (come sarebbe stato chiamato in passato) che apporterà non pochi cambiamenti all’ultimo sistema operativo di casa Microsoft. A due giorni esatti dalla pubblicazione della Preview pubblica, Microsoft ha fatto sapere ai suoi utenti quali saranno i requisiti del nuovo aggiornamento e quali sono gli accorgimenti da seguire durante l’installazione.

Nessuna Differenza!

windows_81v2-590x327
Se volessimo “dare i numeri” per i requisiti di Windows 8.1 diremmo 1GHz dual core, 1GB (per la versione 32Bit) 2Gb (per la versione 64bit) di RAM, 16/32GB di spazio libero sull’hard disk e una scheda video che supporti DirectX 9 e abbia almeno 128mb di memoria (per permettere all’interfaccia grafica di girare egregiamente). Sostanzialmente, come abbiamo potuto notare, i requisiti sono gli stessi di Windows 8, ma prima di aggiornare il colosso di Redmond ha avvisato i propri utenti che sarà possibile sia aggiornare direttamente da Windows 8 (perdendo tutti i programmi e le impostazioni) che effettuare un’installazione pulita partendo da 0.

Tuttavia il lato negativo di questa preview è la mancanza della lingua italiana: la iso, che sarà distribuita mercoledì 26 durante l’evento BUILD, conterrà infatti solo le solite lingue, quali arabo, inglese, cinese semplificato, cinese tradizionale, francese, tedesco, giapponese, coreano, portoghese, russo, spagnolo, svedese e turco. Voi lo proverete? Intanto vi lasciamo ad un breve video di presentazione, in caso non l’aveste già beccato in rete. 😉

Windows 8.1 Preview Disponibile Al Download

homescreen-580-75

 

Proprio come vi avevamo annunciato alcuni giorni fa, ieri durante il BUILD 2013 Microsoft ha presentato il nuovo aggiornamento Windows 8.1 e ha pubblicato sul proprio sito la Preview pubblica che tutti gli utenti potranno provare. Le novità introdotte sembrano davvero molte e, questa volta, pare che Microsoft abbia deciso di ascoltare i feedback degli utenti. E’ infatti stata resa la frase detta durante il BUILD “Volevate il tasto Start? E noi abbiamo rimesso il tasto Start!“.

Update Già Disponibile

Windows-8.1-600x411

 

Come dicevamo, le novità introdotte sul piano funzionale sono davvero molte e sembrano essere rispondenti alle richieste che gli user per mesi hanno fatto.

  • Adesso sarà possibile ridimensionare le tile in più dimensioni (come succede in Windows Phone 7.8/8).
  • Tutte le app potranno essere catalogate secondo vari criteri (per nome, per data d’installazione e via dicendo).
  • Gli sfondi e i colori nella parte in Modern UI sono ora totalmente personalizzabili, cosa che prima era possibile solo con alcuni programmini che non erano “legali”.
  • Il tasto start è stato reintrodotto e forse è anche più funzionale di quanto lo era prima. Cliccando con il tasto sinistro verremo indirizzati al solito Menu di Windows 8 a cui siamo abituati, mentre premendo con il tasto destro ci troviamo di fronte ad alcune scorciatoie utili per spegnere/riavviare il computer.
  • E’ stata inoltre migliorata la ricerca globale: è ora possibile, non solo ricercare all’interno del proprio computer, ma anche sul web con un’unica ricerca.

La ISO per l’installazione pulita del sistema operativo non è ancora disponibile, ma non appena lo sarà troverete il link in fondo all’articolo. Per quanto riguarda l’update, potete seguire il link che vi porterà ad una procedura guidata in cui dovrete solamente seguire le indicazioni.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=7BN0W7CONpw

Link| Download ISO

Link| Download UPDATE

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273