Top

Microsoft Risponde Alle Critiche Su Windows 8 e Svela Windows 8.1 (Alias Blue)

Microsoft Risponde Alle Critiche Su Windows 8

Dopo molteplici critiche da parte degli utenti che utilizzano quotidianamente il sistema operativo di Microsoft, l’azienda di Redmond ha rilasciato una risposta ufficiale attraverso il blog ufficiale. Andiamo a vedere in dettaglio.

betterwin8lead_616

Windows 8 E’ Un Buon Sistema Operativo!!! Parola Di Microsoft

Buona parte degli utenti che utilizza quotidianamente Windows 8 è riuscita a “comprendere” la nuova interfaccia grafica ed a localizzare le principali funzioni. Una delle più grandi novità di Windows 8, infatti, è l’adozione dell’interfaccia Metro che ha obbligato l’utente a lavorare su 2 “workspace”. Uno, infatti, è il classico desktop a cui, però, manca il tasto Start, mentre l’altro workspace è dedicato alle applicazioni sviluppate per l’interfaccia Metro.

Le recenti critiche da parte di utenti hanno indotto Microsoft a rispondere alle “estreme critiche” rivolte a Windows 8. Secondo il Frank X. Shaw, vice Presidente della comunicazione aziendale, infatti, vi è un trend che porta ad estremizzare i problemi, ma la vendita di 100 milioni di copie a livello di globale smentisce il fatto che l’utenza “odi” Windows 8. Ovviamente, Shaw sottolinea come Microsoft sia sempre disponibile ad ascoltare feedback e migliorare i propri prodotti.

Nelle ultime settimane, tuttavia, giornali come il Financial Times, l’Economist hanno sottolineato il fatto che Windows 8 sia uno dei più grandi fallimenti, infatti secondo molte indiscrezioni sembra che il successore Windows Blue riporterà il tasto Start nel suo posto originario. Anche IDC ha evidenziato come il mercato dei PC sia in una fase di stallo e, soprattutto, durante il primo quarto del 2013 è sceso di circa il 14% rispetto al 2012. A nostro avviso, però, il debutto della futura gamma di processori “Haswell” darà nuova “linfa” al mercato PC. Cosa ne pensate? Windows 8 è stato un passo falso di Microsoft?

Microsoft Svela Windows 8.1 (Alias Blue)

Finalmente Microsoft ha ufficializzato l’esistenza di un upgrade consistente di Windows 8. La futura versione del sistema operativo Microsoft, Windows 8.1, sarà fondamentale per attirare l’utenza e far ripartire il mercato PC. Andiamo a vedere in dettaglio.

ballmerblue

Windows Blue O Windows 8.1

In queste ultime settimane abbiamo parlato dell’arrivo di un nuovo sistema operativo di Microsoft che sarà denominato Windows Blue. In data odierna, però, Tami Reller, il capo della divisione marketing e finanziaria dell’azienda di Redmond, ha dato alcune indiscrezioni sul futuro sistema operativo. Innanzitutto non si chiamera Windows Blue, bensì Windows 8.1 e verrà reso disponibile durante il 2013. Il nuovo “update” riporterà il famoso tasto “Start” tanto atteso da parte di molti utenti e Reller ha inoltre sottolineato che sarà più di un semplice update. Windows 8.1, inoltre, verrà reso disponible sia per piattaforma ARM che per il sistema operativo per processori x86. A nostro avviso, Microsoft presenterà ulteriori novità durante la Build 2013 che si terrà il 26 giugno, appuntamento classico per tutti gli sviluppatori e che permette di delineare le strategie per il futuro.

“This is more substantial than what we can deliver in those weekly updates,”

Per il momento non vi sono ulteriori novità, anche se nei canali non ufficiali vi sono già le prime ISO per poter installare e testare Windows 8.1. Quali sono le vostre aspettative nei confronti di un massiccio upgrade di Windows 8?

“You need to have a vision. You need to have a point of view. And you need to consistently deliver on that. You’re also consistently listening, learning, and becoming smarter.”

Link | Engadget

Pronti Per Windows 8? Siamo Appena Passati A Windows 7!

Molte aziende, in questi ultimi anni, stanno aggiornando le proprie infrastrutture e di conseguenza i sistemi operativi che equipaggiano le macchine. Recentemente Dell ha reso noto che i clienti corporate stiano ancora oggi migrando a Windows 7, quando vi è già sul mercato Windows 8. Andiamo a vedere in dettaglio cosa sta succedendo.

Windows8vs7b

Windows 8? No, Preferisco Windows 7

In un periodo in cui le aziende stanno rilasciando sistemi operativi in un arco di tempo abbastanza breve, risulta molto difficile per i clienti business, ovvero aziende di piccole, medie e grandi dimensioni, effettuare upgrade con una frequenza che sia simile ai rilasci dei sistemi operativi. Molti addetti ai lavori avevano già sottolineato questo “problema” che si sta creando. Anche Dell, durante l’assemblea annuale dei soci, ha sottolineato che gli utenti business ed il mondo corporate stanno migrando a Windows 7, senza prendere neanche in considerazione Windows 8.

“I think you continue to see Win 7 on the commercial side of the business. It’s driving a refresh cycle,”

Questo ciclo di “refresh” dell’hardware e delle infrastrutture software è basato su Windows 7 e la maggior parte delle aziende sembrano non interessate a Windows 8. La distanza di rilascio tra i due ultimi sistemi operativi abbastanza ravvicinata ha obbligato i clienti di Dell e di altre aziende a scegliere quale sistema operativo adottare. Windows 7, inoltre, a differenza di Windows 8 è un sistema operativo che può essere ritenuto già “maturo”. Dell, inoltre, ha sottolineato come le aziende non abbiano adottato l’ultimo sistema operativo di Microsoft soprattutto a causa della necessità di “orchestrare” lo stesso sistema operativo tra migliaia di sistemi. Infatti, l’aggiornamento di migliaia sistemi richiede tempo e molto spesso può capitare che venga richiesta una “retrocompatibilità” con software ormai obsoleti. A nostro avviso Windows 8 sta diventando sempre di più un sistema operativo principalmente consumer e le decisioni delle aziende di adottare Windows 7 obbligheranno gli ingegneri di Redmond a dover continuare a sviluppare ancora a lungo questo sistema operativo. Cosa ne pensate?

“Windows 8 has been from our standpoint, not necessarily the catalyst to drive accelerated growth that we had hoped it would be.”

Link | cnet

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273