Top

Modificare Le Foto Per Creare Zombie: Un Simpatico Sito Web

In rete non sanno più cosa inventarsi: l’ultima genialata è il sito web di DestinationCreation, chiamato Zombie Me. Non un semplice editor di fotografie, ma un’applicazione web che ci permette di trasformarci in veri e propri zombie e far sorridere gli amici.

Un programma da veri zombie

Al confine tra il macabro e l’esilarante, Zombie Me è un’idea particolare e che sicuramente attirerà l’attenzione di curiosi e non. Non richiede nessuna particolare conoscenza e non presenta nessuna difficoltà d’utilizzo.

Possiamo accedere al portale dal sito http://www.zombieme.com/free. Una volta entrati, abbiamo la possibilità di effettuare l’upload dell’immagine da editare. L’immagine che inseriamo dev’essere evidentemente un primo piano nitido, di dimensioni massime 800×540 pixel.

Una volta caricata, gli strumenti presenti ci permettono di inserire delle clipart che renderanno la nostra foto (o quella di un nostro amico) molto spaventosa. Tra le clipart disponibili: tagli, occhi vacui (da sostituire a quelli veri), coltelli, macchie di sangue, vestiti strappati e altre ancora. Ovviamente il miglior modo per conoscerle è quello di provare il sito direttamente, visto che è veramente semplice da usare.

Gli effetti si possono prelevare ed inserire nella foto, dopodiché è possibile trascinarli e ridimensionarli a piacere. Aggiungo il fatto che se non disponete di un vostro primo piano o non volete cercarlo, è possibile anche usare una tra due foto di default presenti già sul sito.

Una volta terminata l’immagine, possiamo salvarla e ottenere l’indirizzo URL per condividerla su Facebook o anche inviarla via email ai nostri amici. Che aspettate a trasformarvi in non-morti? 😉

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273