Top

Il Nintendo 3DS Sarà Anti-Pirata

L’annuncio di Nintendo scuote il mondo hacker: il suo nuovo Nintendo 3DS, capace di renderizzare gli scenari in tridimensionale senza l’utilizzo di occhialini, non sarà attaccabile degli hacker perché ingloberà un avanzato sistema anti-pirateria. Ma sarà proprio vero?

Violare le consolle Nintendo sarà veramente impossibile?

La notizia fa scalpore, è ovvio, ma è ancora tutto da valutare: difficile predire in anticipo se questo nuovo sistema integrato sarà veramente così sicuro. Impossibile d’altronde sapere ora se si tratta di un bluff di Nintendo per scongiurare gli attacchi o di una vera trovata rivoluzionaria.

Di fatto, il 3DS arriverà per stupire e per fare business: la sua tecnologia 3D che non richiede l’uso di occhialini fa già parlare di sé. Una piccola parentesi. Molti si chiedono come sia possibile avere immagini in tridimensionale senza i polarizzatori; la risposta sembrerebbe piuttosto semplice: il 3DS sarà ingrado di realizzare immagini diverse per i due occhi (bisognerà però guardare il display di fronte) e simulerà così il 3D classico, così come aveva fatto Microsoft con la simulazione del 3D su Windows 7.

Tornando a noi, niente di strano che la Nintendo, dopo aver inaugurato questa nuova tecnologia, abbia veramente trovato una soluzione definitiva al problema della pirateria. Secondo le stime infatti, la società negli ultimi anni ha subito gravi perdite dovute alla contraffazione dei suoi videogame per la consolle.

Non è chiaro comunque come funzionerà il nuovo sistema: le risposte di Nintendo sono (volutamente?) vaghe, e i suoi tecnici affermano di poter garantire la piena efficacia del sistema anche se non è semplice, a loro dire, chiarirne il funzionamento. Sarà…

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273