Top

Novità Riguardo I Pagamenti Online

In un paese come l’Italia, pieno di utenti diffidenti dal lasciare in giro i dati della propria carta di credito, quello che potrebbe presto nascere sul panorama dei pagamenti on-line, ma non solo, potrebbe avere un grande successo.

Uno smartphone sarà tutto quello di cui avrai bisogno

Tutte le compagnie di telefonia mobile Italiane, proprio tutte e sei, dalla compagnia 3 fino alla Wind, si sono accordate per sviluppare e rilasciare un nuovo metodo di pagamento per acquistare on-line prodotti e servizi.
Ma come funzionerà e perchè lo si farà?

La prefazione intanto è che in Italia praticamente tutti hanno almeno un cellulare e quindi almeno un sim telefonica propriamente intestata. Le compagnie telefoniche mobili, quindi, forti di questo dato di fatto hanno deciso di sviluppare quanto adesso vi descrivo. Ovvero un metodo di pagamento basato sul vostro credito telefonico, ovvero non sarà più necessario inserire dati della carta di credito, ma soltanto il vostro numero di cellulare e una password associata impostata precedentemente. La sicurezza potrebbe essere dettata, anche se questo aspetto per ora è una supposizione, da una conferma sul vostro dispositivo con la sim configurata per gli acquisti.

Tutto questo si affiancherebbe quindi alla già precedentemente citata tecnologia NFC, quindi renderebbe ancor più inseparabile il vostro smartphone, il quale non diventerebbe più soltanto un compagno per condividere le vostre esperienze social, scattare foto, girare video, navigare sul web, giocare, gestire appuntamenti ed eventi, ma servirà anche per i pagamenti sia al supermercato grazie ad NFC, sia on-line con la tecnologia come descritta prima.

Molte aziende sono già disposte a supportare e utilizzare questo nuovo modo di pagare, il che fa pensare che forse questa novità non tarderà ad arrivare.
Ah già dimenticavo, lo smartphone serve anche a telefonare, quasi lo dimenticavamo.

Un ultima news, un po’ fuori tema, ma nemmeno troppo. Riguardo la tecnologia NFC, se il vostro smartphone ne è privo, non disperate. Alcune banche Asiatiche hanno già la soluzione pronta, ovvero dei particolari “adesivi” da porre sul restro del vostro smartphone, i quali nell’avvicinarsi ad un dispositivo NFC per il pagamento, attivano la loro antenna, la quale scambierà i dati necessari al pagamento. Che dire, se questi “adesivi” arrivano anche in Europa, sarà NFC per tutti!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273