Top

Nuovo Kernel Linux: Utilizza Protocolli Google!

Sfruttando una coppia di protocolli sviluppati da Google, la versione appena rilasciata del kernel Linux dovrebbe essere in grado di accelerare notevolmente il traffico throughput di rete.

La tecnica fa parte di una serie di nuove funzionalità che sono state aggiunte con l’ultimo aggiornamento del kernel open source del sistema operativo, Linux versione 2.6.35, che Linus Torvalds ha pubblicato Domenica.

Arriva il nuovo kernel di Linux

In aggiunta il consueto giro di correzioni di bug e ottimizzazioni, la nuova versione ha un gran numero di nuove funzionalità che lo rende più utilizzabile sui recenti multicore, soprattutto a livello di rete.

La principale di queste nuove caratteristiche è l’inclusione di Google Receive Packet Steering (RPS) e Receive Flow Steering (RFS). RPS diffonde i pacchetti in entrata su tutte le CPU disponibili sulla macchina, e RFS calcola quale core sarebbero più adatto per l’elaborazione, tenendo conto di fattori come le applicazioni che utilizzeranno il traffico di rete; secondo la spiegazione offerta dal sito web Kernel Newbies.

Il sito citato ha mostrato un test di benchmark che mostra come un server con CPU a Otto Core Intel, con una scheda di rete Intel e1000e, ha raddoppiato il numero di messa in rete su transazioni al secondo (TPS), da 104.000 TPS (circa il 30 per cento l’utilizzo della CPU), a 303.000 TPS (61 per cento l’utilizzo della CPU).

La caratteristica è di grossa utilità, visto i recenti progressi nei protocolli di traffico di rete che consentono un maggiore throughput. I venditori Ethernet, per esempio, sono in procinto di passare a nuovi standard per i 40 Gigabit e 100 Gigabit Ethernet. “Le Schede di rete hanno migliorato la larghezza di banda fino a livelli in cui è difficile per una singola CPU moderna tenere il passo”, ha spiegato Kernel Newbies.

Tra i modelli di Linux più usati sicuramente c’è anche Ubuntu 10.4 .

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273