Top

OpenOffice Su Fedora Linux? Ecco Come Installarlo

Fedora è una distribuzione Linux che a differenza del cugino Ubuntu non ha un gestore di pacchetti molto avanzato. Molti utenti del pinguino saranno però abituati ad utilizzare OpenOffice, e potrebbero sorprendersi scoprendo che Fedora non lo monta di serie, e se il passaggio a questo OS viene fatto da Ubuntu, l’utente potrebbe sorprendersi di non trovare il download neppure nel gestore di pacchetti. Niente paura, OpenOffice si può installare tranquillamente anche su Fedora, solo che il procedimento di installazione è un pò più complesso e non così scontato.

Premetto che le indicazioni di seguito sono riferite all’installazione di OpenOffice su Fedora 11.

Ecco i passaggi completi

1. A questo link troverete il collegamento per poter scaricare il pacchetto di Openoffice, una volta cliccato su “Download versione 3.x” vi verrà chiesto il sistema operativo utilizzato, noi usiamo Fedora, quindi “Versione Linux RPM”, il JRE serve per delle funzioni avanzate di OpenOffice, se però si è già in possesso di tale pacchetto basterà scaricare la versione priva di JRE, il mio consiglio è comunque di scaricarlo con. Il download è abbastanza lungo, quindi potete andare a bervi un caffè nel frattempo.

2. Aprite la shell di Linux, per chi sa cosa sia bisogna fare Alt+F2 e digitare “gnome-terminal” e premere invio, oppure andare  su Applicazioni>Strumenti di Sistema>Terminale. Al termine di tale operazione dovrebbe aprirsi una finestra.

3. Diventate amministratori del sistema: digitate “su”, premete invio e digitate la password di amministrazione

4. Navigate nel file system cercando il pacchetto che avete scaricato. Solitamente, se avete impostato l’italiano, il codice da scrivere è: “cd Scaricati“.

5. Una volta arrivati nella cartella dove si trova il file scaricato in precedenza digitate le seguenti line di codice (naturalmente premendo invio dopo ciascuna):

  • tar zxvf OOo_3.0.0_LinuxIntel_install_it.tar.gz
  • cd OOO300_m9_native_packed-1_it.9358/RPMS/
  • mkdir -p /opt/ooo3/.rpm
  • rpm -ivh –dbpath /opt/ooo3/.rpm –nodeps –prefix /opt/ooo3 *.rpm
  • exit

La procedura potrebbe richiedere alcuni minuti, state scompattando e installando il programma.

6. Digitate quest’ultima riga di codice, e OpenOffice 3.0 dovrebbe aprirsi correttamente:

  • /opt/ooo3/openoffice.org3/program/soffice

7. Il programma è ora installato correttamente sulla vostra macchina, ma avviare OpenOffice da terminale, non è la cosa migliore per un utente di medio livello. Per creare il collegamento nella barra superiore è un attimo. Andate su Sistema>Preferenze>Menù principale.

8. Nella barra di sinistra scegliete dove posizionare l’icona del programma e cliccate nuova voce.

9. Nel campo Tipo, lasciate Applicazione, nel Nome inserite OpenOffice e nella riga di comando copiate l’ultima riga di comando (punto 6).

10. Il gioco è fatto, ora nel vostro menù a tendina troverete l’applicazione, e potrete usare Office che eravate abituati ad usare sul vostro Ubuntu.

Bene, tutto dovrebbe funzionare come nella spiegazione, ma so che a volte le cose posso andare diversamente, quindi vi invito a lasciare un commento qualora dovreste riscontrare problemi, e sarò felice di spiegarvi come terminare correttamente l’installazione!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273