Top

Personalizzare Google Chrome: Ecco 10 Trucchi

Vi abbiamo suggerito, diversi mesi fa, come installare le Web Apps di Google sul vostro browser Chrome. Oggi vogliamo invece proporvi dieci originalissimi trucchi per questo veloce browser, scovati sul web in occasione del secondo anniversario dalla prima apparizione di questo software.

Dieci trucchi per personalizzare Chrome

Questi trucchi comprendono anche soluzioni tecniche adatte agli utenti meno esperti, nonché veri e propri tips per i geek più esigenti. Eccoli elencati per voi.

1. Aprire più pagine web all’avvio

Una funzionalità che molti già conoscono: per poterla utilizzare dobbiamo andare sul menu Strumenti (la chiave inglese in alto a destra nell’interfaccia del browser), spostarci su Opzioni > Impostazioni di base.

Selezioniamo Apri le seguenti pagine e aggiungiamo gli URL delle pagine di nostro interesse, che così si apriranno in contemporanea all’avvio del programma.

2. Aggiungere una scheda fissa sulla Barra Schede

In inglese si usa il termine “to pin” che per noi significa “affiggere con una puntina”. In pratica Chrome ci consente, come avviene per la SuperBar di Windows 7, di bloccare una scheda come se fosse un segnalibro, per accedervi ogni volta che vogliamo con un semplice click.

Per farlo basta cliccare col tasto destro del mouse su una scheda aperta e selezionare Blocca scheda. Questa si posizionerà a sinistra (rimpicciolita) e sarà sempre disponibile come un segnalibro ad accesso rapido. Questa funzione è molto utile, anche se rallenta il browser all’avvio.

3. Creare applicazioni desktop da un sito web

Basta aprire una qualsiasi scheda con un sito web (es: ziogeek.com) e cliccare sull’icona a forma di chiave inglese. Andiamo poi su Strumenti > Crea scorciatoie applicazione e selezioniamo dove salvare il collegamento alla pagina. Otterremo un utilissimo collegamento alla pagina web che si aprirà privo dell’interfaccia del browser, come una vera e propria applicazione.

4. Aggiungere il pulsante Home affianco alla Barra Indirizzi

Altra operazione molto semplice, serve per aggiungere il pulsante Home (che apre le pagine iniziali) nell’interfaccia del programma. Basta andare nella solita icona-chiave, selezionare Opzioni > Impostazioni di base e selezionare la voce Mostra pulsante Pagina iniziale nella barra degli strumenti.

5. Semplici calcoli matematici nella Barra Indirizzi

La barra di Google Chrome è estremamente complessa: offre funzionalità di indirizzamento, ricerca e persino calcoli matematici. Più veloce che aprire Wolfram Alpha o la calcolatrice del pc (non disponibile in tutte le versioni!).

Basta digitare ad esempio “10% of 78″ (nel caso non sappiate farlo a mente :) ) per ottenere un risultato. Esegue anche alcune conversioni tra unità di misura.

6. Compilazione automatica dei dati personali

Funzionalità utilissima, da evitare però in un pc condiviso. Ci consente di predisporre un “compilatore automatico” del nostro profilo di registrazione sui siti web, e se vogliamo anche per l’inserimento dei dati di una carta di credito.

Nella solita icona a forma di chiave inglese, andiamo su Opzioni > Impostazioni personali > Opzioni di compilazione automatica e aggiungiamo i nostri profili d’identità già pronti.

7. URL locali di Google Chrome per consultare Segnalibri e Cronologia

Ve ne abbiamo già parlato in questo articolo. Esistono degli URL locali di Google Chrome per accedere a segnalibri, cronologia, download, statistiche ed estensioni. E’ sufficiente digitare “chrome://extensions” oppure “chrome://bookmarks” nella Barra Indirizzi. Certamente meno pratico rispetto ai tasti di scelta rapida da tastiera.

8. Solo icone nella barra dei preferiti

Anche questo l’avevamo già spiegato: è sufficiente cliccare col destro su una delle icone presenti nella nostra Barra dei Preferiti, andare su Modifica e cancellare il nome dell’icona. In questo modo risparmieremo notevole spazio, e la nostra barra potrà contenere ben oltre 40 preferiti anziché meno di 20.

9. Sincronizzare Chrome con l’account Google

Mantenendo così l’accesso nelle varie applicazioni web di Google che visitiamo (es: Google News o Analytics), e tutti i dati sincronizzati tra il browser e l’account, compresa la Posta.

Dobbiamo andare ancora una volta su Opzioni > Impostazioni personali, scegliere Imposta sincronizzazione e loggarci su Google.

10. Ispezionare e modificare il codice delle pagine web

Ultimo, famoso ma non meno importante trucco (destinato a chi possiede buone conoscenze di HTML) consiste nel cliccare col destro su un elemento di una pagina web e selezionare Ispeziona elemento.

Potremo, oltre che conoscere grazie ad un avanzato editor tutti i segreti della pagina, anche modificarlo ottenendo una pagina personalizzata da noi con scritte o novità.

Fonte

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About

Nato a Cagliari, nel 2009 consegue il diploma di maturità scientifica con 100 e lode. Dal 2010 studia Informatica all'Università di Cagliari. Oltre ad essere un grande appassionato di musica e sport, si occupa di tecnologia e web, con un particolare interesse rivolto al mondo di Windows Live Messenger. Sempre nello stesso anno incomincia la sua collaborazione con il blog ZioGeek.com... ed eccomi qua!

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti

6 Risposte su “Personalizzare Google Chrome: Ecco 10 Trucchi”

  1. 10 trucchi per personalizzare Google Chrome | Mattia Bergamaschi on settembre 18th, 2010 08:47

    [...] Via | ZioGeek [...]

  2. paolo on settembre 28th, 2010 08:50

    siete fantasticiiiiiiiii.
    grazie 1000.
    ciaoooooooo.

  3. Luka on maggio 18th, 2012 13:09

    Grandiosi! Uso chrome da una vita, ma non ero a conoscenza di tutte queste funzioni!!

  4. Il Bobo on gennaio 28th, 2013 04:20

    Grazie, bel articolo, esiste un modo estensione o altro per cambiare le icone dei segnalibri di Chrome?
    Sarebbe molto carino se ci fosse…grazie.

  5. marco on marzo 27th, 2013 18:31

    Ciao a me chrome fa schifo, lo uso come secondo browser nel caso accada qcsa al mio caro firefox (per ora mai nulla) … unico componente che mi sta garbando è il voice recognize di cui sono un patito :D , frugando quindi sto cercando un modo per spostare le icone “home”, “freccia avanti e in dietro” e “relativa finestra degli indirizzi” , tutte contenute nell’omnibox. con firefox è un giochetto e si possono anche aggiungere l’icona di stampa e tante altre (che non servono a tanto). con chrome forse non è possibile farlo?

    P.S. La sezione Impostazioni fa veramente pena in chrome, poco intuitiva, sembra tradotta in italiano da un cinese :) ))

  6. MIKALT on marzo 16th, 2014 08:57

    SONO UN 72ENNE AUTODIDATTA E MI INTERESSO DI DIFFONDERE FRA I MIEI COETANEI LA CONOSCENZA DEL PC BASANDOMI PRINCIPALMENTE SU GOOGLE -CRHOME APP E QUANDO LO DESIDERANO FACEBOOK.
    MI PIACEREBBE SCOPRIRE E COLLABORARE CON CHI HA INTERESSE IN QUESTO SETTORE E CHE VOGLIA STANDARDIZZARE E CREARE DELLE AUTOMAZIONI
    SONO A MONZA E COLLABORO CON UN CENTRO ANZIANI

Lascia il tuo segno, lascia la tua impronta, lascia un commento :D





Bottom