Top

Pinterest Aggiorna i Termini di Servizio: Ecco Cosa Cambierà

Pinterest, ormai tutti abbiamo imparato a conoscerlo ed amarlo, è un social network che si caratterizza per la possibilità di Condividere Fotografie e Immagini, basato sulla ratio di suddividerle per interessi specifici e connettersi con persone che hanno i nostri stessi interessi e gusti. Secondo quanto riporta Wikipedia gli utenti Pinterestati sono diventati 11 milioni nel gennaio 2012, sicuramente un obiettivo niente male… Era quindi il momento di apportare qualche modifica ai Termini e alle Condizioni di Servizio, vediamo come ed in cosa cambierà.

E’ dalle pagine del suo stesso Blog che Pinterest ci rende partecipi di un importante cambiamento che in tanti avevano reclamato e ormai da tempo, ovvero alcuni cambiamenti e accorgimenti sui Termini e le Condizioni del servizio offerto da quello che è ormai il Social Network del momento.

Pinterest Aggiorna i Termini di Servizio: Ecco Cosa Cambierà

Tantissimi utenti hanno chiesto dei cambiamenti nei Termini e nelle Condizioni del servizio e a partire dal prossimo 6 aprile il Social Network si aggiornerà con nuove regole che andranno a mettere una pezza in tutti quegli aspetti di cui ci si era lamentati, i principali dei quali erano:

  • Eliminare la clausola che afferma che Pinterest si riservava il diritto di vendere i contenuti degli utenti, dal blog si chiarisce che il Social Network non ha mai avuto intenzione di svolgere questo tipo di azione, meno male,
  • Proibire la pubblicazione di contenuti che possono essere ritenuti dannosi, come possono essere quelli che spingono all’anoressia o al bullismo,
  • Permettere un autocontrollo dei contenuti aggiungendo un pulsante, Segnala Pin, che permetterà agli utenti di segnalare in un colpo di mouse qualsiasi contenuto ritenuto lesivo, dannoso o offensivo, per qualsiasi ragione,

Tutte queste azioni fanno già parte di quasi tutti i principali social network, era quindi giunto il momento anche per Pinterest di aggiornarsi, più utenti giungono su una piattaforma (e già vanta Utenti Più Attivi di quelli di Google+) e più la percentuale delle persone con poco sale in zucca aumenta e bisogna in qualche modo arginare questo fenomeno, per quanto sia possibile.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273