Top

AndroidNews: Leakato L’APK della 4.4.21, Android 4.3 Su Galaxy S4, Nascita del Logo Android

Play Store: Leakato L’APK Aggiornato Alla Versione 4.4.21

Da alcune settimane in rete stanno trapelando diversi screenshoot dell’aggiornamento 4.4 di Android che, almeno secondo i rumor, porterà diverse novità soprattutto in fatto grafico. Ovviamente anche le Google Apps subiranno degli aggiornamenti e tra queste senza dubbio spicca il Google Play Store.

Già Disponibile L’APK

44a

Gli screen che vedete qui in alto sono trapelati alcuni giorni fa, ma oggi, con il rilascio non ufficiale dell’APK del Google Play vi possiamo confermare che i cambiamenti sono gli stessi che sono mostrati qui in alto.

Noi abbiamo avuto modo di provare il nuovo aggiornamento su Nexus 4 e non abbiamo trovato alcun tipo di problema. Trascinando il dito da sinistra verso destra dello schermo potremo accedere ad un menu che ci permette di navigare nell’App: in alto, inoltre, è presente il nostro nome con il relativo indirizzo mail collegato al dispositivo. Dal menu, poi, è possibile navigare tra “Le Mie App“, “La mia lista dei desideri” e inserire un codice promozionale .

Inoltre, stando a quanto emerso da Android Police che avrebbe “disassemblato” l’apk, nel Play Store è emersa una nuova sezione , News, che si differenzia dalle altre sezioni oltre che per i contenuti anche per l’icona colorata in modo insolito: un viola mai trovato nei prodotti Google. Adesso manca solo l’ufficialità per vedere Nexus 5 tra gli scaffali e soprattutto, il più atteso, l’aggiornamento Android 4.4. Tuttavia, se voleste aggiornare il Play Store sui vostri dispositivi potete scaricarlo dal link in fondo l’articolo.

Link| Google Play Store APK

Android 4.3 Su Galaxy S4: Tutte Le Migliorie

La prima rom Android 4.3 leaked per Galaxy S4 uscì già diverse settimane fa, e i miglioramenti, in termini di prestazioni rispetto alla 4.2.2, erano stati davvero tanti. Oggi, giorno in cui molti Galaxy S4 hanno già ricevuto l’aggiornamento ufficiale tramite OTA, siamo venuti a conoscenza di quello che è il changelog rilasciato da Samsung.

Un Aggiornamento Corposo

Galaxy-S3-Android-4.3-Deutsche-Telekom

Un aggiornamento annunciato già da tempo, ma che sembrava non arrivare mai. Android 4.3 è arrivato finalmente su Galaxy S4 e, almeno dai primi test, sembra aver risolto tutti i fastidiosi problemi che affliggevano il top di gamma di casa Samsung. Il changelog, rilasciato dal colosso tecnologico coreano, è bello corposo e contiene moltissime novità, tra cui il supporto a Knox, il nuovo protocollo di sicurezza implementato da Samsung che impedirà di mandare in garanzia gli smartphone che avranno installato delle Custom Rom.

– Supporto OpenGL 3.0
GALAXY GEAR Support
– Supporto TRIM (rende il dispositivo molto più veloce)
– ANT + Support
– Samsung KNOX Attivato (KNOX bootloader e l’app dedicata)
– Samsung Wallet
– Migliorata la gestione RAM
– Migliore riproduzione del colore del display (display appare molto più nitido rispetto a prima)
Migliorato il Launcher TouchWiz (meno lag)
– Nuova Samsung Keyboard
– Nuovo Samsung Browser (Full screen per impostazione predefinita, nuova interfaccia di scheda e altre piccolezze)
– Nuova modalità di lettura (Ottimizza visualizzazione per la lettura)
– Nuovo firmware fotocamera
– Modifiche minori dell’interfaccia utente (applicazione Contatti, torcia elettrica Widget, finestre di dialogo, ecc)

Noi abbiamo avuto l’occasione di provarlo, e la differenza si sente moltissimo rispetto alla precedente release di Android. Adesso, però, attendiamo l’arrivo dell’aggiornamento anche sui terminali “più datati” come il Galaxy S3.

Android: Com’è Nato Il Logo?

Complice della popolarità di un marchio o più in generale di una nuova azienda è la parte “pubblicitaria“. Infatti, come molte statistiche hanno affermato, un’azienda che svolge una buona campagna pubblicitaria è più avvantaggiata rispetto ad altre. Un altro tratto fondamentale è senza dubbio il logo: un logo semplice da ricordare è l’oggetto chiave per un marchio.

La Storia di “Bugdroid”

android3

Nessuno, diversi anni fa, si sarebbe aspettato un così grande successo da parte di Android, il sistema operativo mobile più diffuso al mondo. In pochi anni il robottino verde che noi conosciamo fin troppo bene ha ottenuto un successo che nessuno avrebbe preventivato. Il logo, realizzato da Irina Blok ai tempi in cui lavorava per Google, nasconde dietro di se una storia che, prima della versione definitiva, ha subito diversi cambiamenti.

Durante il mio lavoro per Google ho creato questo piccolo ometto verde, come parte della campagna di lancio. L’idea era quella di realizzare un logo open source, proprio come la piattaforma Android, da mettere a disposizione della community di sviluppatori senza le tipiche linee guida fornite dalle aziende. In modo simile al pinguino di Linux, il logo ha contribuito a stabilire l’identità del nuovo prodotto, raccogliendo il consenso degli ingegneri. Inizialmente il logo è stato pensato solo per la community di sviluppatori, ma in breve tempo ha raggiunto gli utenti, con milioni di persone impegnate a creare le proprie versioni.

Dunque, quello che doveva essere un semplice “abbozzo” solo per sviluppatori è diventato uno dei loghi più riconosciuti in tutto il mondo, in particolare nell’ambiente di noi appassionati della tecnologia. Insomma, la versione oggi ufficiale è di certo migliore di quella di un Bugdroid che porta a spasso un cane (foto in alto). 😀

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273