Top

Privacy Google Buzz: Ecco Altri Dettagli

Google_buzz_logo-300x80

Già assediata dalle denunce di privacy degli utenti, Google Buzz è suscettibile anche di exploit che permettono ad un utente malintenzionato di sapere dove si trovano gli utenti di questo servizio.

Google Buzz, falla di privacy nel servizio

Questa vulnerabilità è insolita in quanto incide anche in google.com, il dominio che stabilisce i cookie di autenticazione per tutta una serie di popolari servizi di Google, fra cui Mail, calendario e documenti. Ciò significa che un utente malintenzionato potrebbe essere in grado di interferire con gli account delle vittime semplicemente spingendoli a visitare un link trappola.

E’ effettivamente una vulnerabilità piuttosto sgradevole, dato che porta gli utenti ad essere scoperti in merito alla loro posizione geografica.

Un portavoce di Google ha detto che il bug potrebbe interessare anche gli utenti di Google Buzz per cellulari. Intanto la società è già alla ricerca di una soluzione a questa falla. Google dice di comprendere l’importanza della sicurezza dei suoi utenti e di essere impegnato a migliorare ulteriormente la sicurezza di Google Buzz.

La vulnerabilità è il risultato di una serie di applicazioni web che non riescono a scrutare in modo adeguato l’input dell’utente di quei comandi dannosi che iniettano dei contenuti non autorizzati e pericolosi.

Fino ad ora gli ingegneri di Google sono sempre stati in grado di proteggere adeguatamente i loro servizi, vedremo se anche stavolta sarà così.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273