Top

Smartphone si Producono In India, nel 2017 saranno 1.5 Miliardi di Spedizioni

Made In India VS Made In China

Maxx Mobile ed Intex, recentemente, hanno annunciato che produrranno i futuri smartphone in India, invece di realizzarli in Cina. Andiamo a vedere in dettaglio le principali motivazioni.

maxxcover_161550002396_640x360

Made In India VS Made In China

Ultimamente, molti produttori stanno decidendo di riportare all’interno della propria nazione le proprie aziende. Ovviamente la delocalizzazione delle aziende ha comportato costi produttivi inferiori e maggiori livelli di profitto, ma questo trend negli ultimi mesi sta cambiando anche se molto lentamente. Due produttori indiani di smartphone, Maxx Mobile ed Intex, hanno deciso di investire in India a causa dei costi crescenti per la manodopera cinese e l’aumento delle tasse d’importazione da Cina ad India.

Questi due produttori costruiranno aziende presso le città di Uttaranchal e Himachal Pradesh, invece di investire in Cina. Per quanto riguarda Intex, quest’ultima investirà circa 16.6 milioni di dollari per creare due linee di assemblaggio nei prossimi 3/4 mesi. Maxx, invece, inizierà la produzione ad Uttaranchal durante questo mese. L’aumento dei costi di produzione in Cina, ultimamente, è cresciuto circa del 20%, inoltre il governo indiano ha introdotto alcuni dazi dedicati ai prodotti elettronici importati in India di circa il 7% del valore dell’oggetto, per un valore superiore a 33$.

Le tasse locali in India, per la produzione di dispositivi elettronici, invece, sono solamente dell’1% e questo, quindi, è un grosso incentivo a produrre in India invece di delocalizzare.

Sandip Biswas, direttore di Deloitte Touche Tohmatsu, azienda di servizi e consulenze, ritiene che la produzione locale degli smartphone avrà un costo finale maggiore rispetto al prodotto importato, tuttavia alcuni vantaggi di produrre in India sono evidenti, tra cui gli investimenti per la realizzazione di nuovi posti di lavoro. Cosa ne pensate?

Link | zdnet

Spedizioni Smartphone Arriveranno A 1.5 Miliardi Nel 2017

Pur essendo un periodo di crisi, soprattutto in Europa, alcuni dati che sono stati rilasciati in questi ultimi giorni, permettono di vedere una luce in fondo al tunnel della crisi. Nel 2017, infatti, si stima che verranno spediti circa 1.5 miliardi di smartphone, ovvero il doppio rispetto al 2012. Andiamo a vedere in dettaglio quali saranno i motivi per cui si raggiungerà questo vero e proprio record.

06_archimedes_35438535_620x433_610x426

2017 Da Record

Il mercato smartphone, già oggi, è immenso, ma nei prossimi anni gli addetti ai lavori sottolineano che sarà ancora più grande. Entro il 2017, infatti, le spedizioni globali di smartphone raggiungeranno circa 1.5 miliardi di unità. Questi risultati provengono dal più recente studio di IHS, mentre per quanto riguarda il 2013 verranno spedite “solamente” 900 milioni di unità.

Nel Q3 2012 era già stato sorpassato il miliardo di smartphone complessivamente spediti, ma il 2013 e 2014 saranno gli anni in cui si supererà il record di 2 miliardi di smartphone complessivamente spediti. Secondo IHS, solamente Apple quest’anno spedirà oltre 150 milioni di iPhone, anche se durante il 2012 ha spedito 134 milioni di unità.

Se i numeri ipotizzati da IHS, per il 2013, fossero veritieri, Apple si ritroverebbe a vedere invariati i propri livelli di vendite. Il rallentamento della crescita dell’iPhone è principalmente dovuto alla rapida crescita degli smartphone di fascia bassa. Non sappiamo se Apple presenterà, a breve, l’iPhone “low-cost” ma crediamo che sia una mossa necessaria da parte dell’azienda di Cupertino per poter riuscire a competere nella fascia bassa. Cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273