Top

Protezione della privacy sul web con HTTPS Everywhere

E’ molto recente l’annuncio di Google di aver introdotto le ricerche criptate con connessione SSL per la protezione della privacy degli utenti attraverso il criptaggio delle informazioni scambiate tra il computer degli utenti e Google stesso. Vale a dire? Prima dell’introduzione di questa funzionalità (ancora solo per google.com, ma a breve sarà estesa anche agli altri domini di google), utenti terzi potevano intercettare le ricerche effettuate dal computer degli utenti, semplicemente introducendosi nella loro rete wireless o dalla loro rete lan di appartenenza, a dispetto della privacy che in tal modo viene meno.

Come proteggere la privacy sul web

Pensate poi alla quantità di utenti che utilizzano Google anche da computer di università, internet point, bar, alberghi ecc… Con il criptaggio dei dati trasferiti dall’utente a google, la privacy delle ricerche effettuate sarà di fatto garantita.

Dove sta il problema? Oggi gli utenti effettuano sempre maggiormente ricerche sui vari social network (Twitter e Facebook su tutti), che si stanno imponendo come seria alternativa a google. Per questo la protezione attraverso il protocollo HTTPS applicata solo alle ricerche effettuate su google serve sicuramente, ma non assicura all’utente la sua privacy, dato che ne restano fuori tutte le ricerche effettuate altrove.

Per risolvere questo problema, la Electronic Frontier Foundation (EFF) in collaborazione con gli sviluppatori del progetto Tor hanno rilasciato HTTP Everywhere, un’estensione per Firefox grazie alla quale gli utenti potranno in un click attivare una connessione tramite HTTPS anche mentre navigano su molti dei più visitati siti al mondo, tra cui

  • Google
  • Wikipedia
  • Twitter
  • Facebook
  • Amazon
  • GMX
  • i blog su piattaforma WordPress.com
  • il sito del New York Times e del Washington Post
  • Paypal
  • EFF
  • Tor
  • Ixquick

L’estensione per Firefox, disponibile alla pagina download di HTTPS Everywhere è ancora in versione beta, perciò nel tempo sarà aggiunto il supporto per altri siti web.

Una volta scaricata ed attivata l’estensione, navigando sui siti supportati da HTTPS Everywhere noterete l’indirizzo https nell’url; se visualizzerete a schermo l’icona di un lucchetto integro vorrà dire che la connessione tramite HTTPS è funzionante per quel sito e che dunque i dati sono criptati, mentre, se l’icona del lucchetto non è integra vuol dire che i dati non sono completamente criptati.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273