Top

Ricaricare Il Portatile Con La Tastiera

Il progresso è in continuo sviluppo e l’innovazione che viene effettuata da parte dei laboratori sparsi in tutto il mondo, molto spesso, consente di poter avere alla nostra portata quotidiana (o quasi) scoperte che altrimenti sarebbero difficili da fare. Una ricerca effettuata dai laboratori di Berkeley ha permesso di scoprire che attraverso la tecnologia contenuta nelle nostre tastiere possiamo creare corrente elettrica. Diverso nella metodologia, ma simile nella filosofia a Leaf, il prototipo di mouse che si ricarica con l’energia cinetica il proprio movimento.

Andiamo invece adesso ad analizzarla in dettaglio questa innovazione specifica cosa comporta per il consumo energetico dei nostri computer.

Più Scrivi Più Ricarichi

Il sogno di molte persone, avere una durata della batteria indefinita, sta per diventare realtà. Presso i laboratori di Berkeley sono state scoperte caratteristiche uniche dellla tecnologia pizoelettrica abbinata ad un virus comunemente presente nei laboratori.  L’unico prezzo da dover pagare è quello di dover digitare sulla vostra tastiera in modo tale che quest’ultima ricarerà il vostro portatile. L’effetto pizoelettrico è stato scoperto verso la  fine del 1800 e da quel momento in poi, è stato adottato in molteplici apparecchiature come le nostre tastiere. Attraverso svariati studi siamo giunti a scoprire caratteristiche biologiche del materiale pizoelettrico che rendono possibile la creazione di corrente elettrica. Il tutto viene effettuato con l’utilizzo del virus M13 ma per il momento gli scienziati sono riusciti a produrre corrente tale da poter far operare un piccolo display LCD.

The scientists tested their approach by creating a generator that produces enough current to operate a small liquid-crystal display. It works by tapping a finger on a postage stamp-sized electrode coated with specially engineered viruses. The viruses convert the force of the tap into an electric charge.

Per comprendere maggiormente ciò che ha prodotto la ricerca dei laboratori di Berkeley guardate il video:

Link | cnet

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273