Top

RunAsDate Posticipa La Data di Scadenza dei Trial


Molti software sono a pagamento e la maggior parte degli utenti non si possono permettere il loro acquisto: a volte però sono proprio indispensabili, e bisogna necessariamente ricorrere a soluzioni alternative. Una potrebbe essere quella di puntare su un “cugino” open-source: Microsoft Office, ad esempio, vanta (per così dire) un ottimo concorrente come OpenOffice, perfettamente compatibile e totalmente gratuito; Adobe Photoshop, dal canto suo, è ben sostituito da Gimp.

Non sempre però i software gratuiti alternativi sono efficienti e validi come gli “originali”: spesso si ha la necessità di rispondere ad esigenze d’uso professionali che, per quanto OpenOffice e Gimp siano programmi eccellenti, non siamo in grado di sopperire senza Microsoft Office e Adobe Photoshop. Le possibilità rimanenti diventano dunque solo due: o ci accontentiamo della versione di prova – o trial – per 30 giorni, oppure dobbiamo ricorrere a metodi d’installazione illegale (meglio noti come crack).

Rendere attivo per sempre un programma trial

Quella che stiamo per segnalarvi è un’utility che permette di ovviare al problema della scadenza dei software trial: purtroppo è bene precisare che si tratta di un’applicazione assolutamente illegale e che viola le licenze dei programmi.

Assumendovi piena responsabilità, potete comunque provarla: è RunAsDate, e permette di avviare un programma in scadenza simulando (solo per esso) una data di sistema fasulla. E’ sufficiente aprire RunAsDate, selezionare l’eseguibile del trial, impostare la data prescelta e magari creare un’icona che ci permetta con un semplice click di avviare il nostro trial in modalità “ingannevole”. Ed il gioco è fatto: naturalmente ci auguriamo che la userete soltanto per posticipare di qualche giorno la scadenza (ma è illegale pure questo!), per poi acquistare la licenza originale.

Download | RunAsDate

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273