Top

SamsungNews: S4 Facilmente Riparabile, Galaxy Mega, Experience Shops

Samsung Galaxy S4: Facilmente Riparabile

Non vedete l’ora che esca il nuovo Galaxy S4? Per il momento, però, vi dovete accontentare di un “teardown” che è stato effettuato negli scorsi giorni. Andiamo a vedere in dettaglio quanto sia riparabile il nuovo smartphone flagship di Samsung.

Samsung-Galaxy-S4-Teardown-Close-up-006

Aspettando Il “Teardown” Di iFixit

Non è ancora uscito ufficialmente in Italia ed in tutto il mondo, ma il nuovo Samsung Galaxy S4 è già stato smontato. Il Samsung Galaxy S4 sta per arrivare e molti analisti hanno già previsto circa 10 milioni di dispositivi venduti entro il primo mese di vendite. Ovviamente, non vi sono dubbi sulla popolarità di un device del genere ma uno dei principali fattori che ci permettono di comprendere la “lifespan” del nostro dispositivo è anche la “riparabilità”. Infatti, molti utenti invece di acquistare un nuovo dispositivo preferiscono ripararlo.

Il nuovo Galaxy S4 è stato già smontato e in un video pubblicato da TechnoBuffalo si vede come il nuovo smartphone di fascia alta dell’azienda coreana sia più facilmente riparabile rispetto al precedente S3. Per separare la scocca frontale da quella posteriore vi sono 9 viti, ma anche senza di esse non è semplice smontarlo poichè, per separare le due componenti in plastica, è richiesta una buona dose di pressione.

Il connettore microUSB è facilmente riparabile e sostituibile grazie al fatto che sia un singolo elemento a cui è connessa, attraverso un cavo, l’antenna. Secondo coloro che hanno smontato il Galaxy S4, questo nuovo smartphone è facilmente smontabile e le componenti come SIM slot, fotocamera, slot microSD ed altre sono facilmente sostituibili senza dover sostituire completamente la scheda madre.

Uno dei possibili problemi, però, potrebbe essere causato dal Gorilla Glass poichè, nel Galaxy S4 viene richiesta un’abilità maggiore, rispetto a SII e SIII, per la rimozione. Si stima che possa, quindi, costare anche oltre 200$ una completa sostituzione del Gorilla Glass. Uno dei principali fattori positivi del Galaxy S4 rispetto ai principali concorrenti, come HTC One, è la facilità di riparazione. Cosa ne pensate? Qui potete vedere il video integrale del “disassembly”.

Samsung Ha Presentato Galaxy Mega

Durante la giornata di ieri, Samsung ha annunciato nuovi smartphone Galaxy della serie “Mega” dotati rispettivamente di display da 5.8 e 6.3 pollici. Questi due smartphone, quindi, arricchiscono l’offerta e riducono il “gap” che vi è tra smartphone e tablet. Andiamo a vedere in dettaglio.

Samsung_Galaxy_Mega_smartphones_610x305

Galaxy Mega: 2 Smartphone “Giganti”

Avete sempre desiderato uno smartphone dotato di schermo che supera i 6 pollici? La nuova serie Galaxy Mega, dotata di schermi da 5.8 e 6.3 pollici, riesce a soddisfare qualsiasi esigenza. E’ la prima volta che vengono presentati smartphone di queste dimensioni che, a nostro avviso, si confondono con i phablet. Il successo della serie Galaxy, quindi, ha permesso all’azienda coreana di ritenere che il mercato sia abbastanza maturo per realizzare una serie “completa” a livello di dimensioni dello schermo e che riesca ad avvicinarsi a quelle dei tablet.

La famiglia Galaxy Mega è principalmente stata realizzata per offrire prestazioni, portabilità e una superficie di visione particolarmente estesa. Sul fronte dell’hardware, entrambi gli smartphone saranno dotati di sistema operativo Android 4.2 e processori dual-core. Il modello da 6.3 pollici offre un processore ARM da 1.7GHz, schermo a 720p (HD) e connettività LTE, mentre la versione da 5.8 pollici è dotata di processore ARM da 1.4GHz. Entrambi gli smartphone sono dotati di fotocamera da 8 megapixel e fotocamera frontale da 1.9 megapixel.

Il Samsung Mega 6.3 verrà rilasciato con storage in tagli da 8 e 16GB espandibili, grazie allo slot microSD, fino a 64GB. Lo smartphone da 5.8 pollici, invece, sarà disponibile solo in taglio da 8GB. A differenza del Samsung Galaxy S4, dotato di schermo da 5 pollici, i Galaxy Mega sono stati realizzati per colmare quel gap con i tablet da 7 pollici, “inondando”, quindi, il mercato smartphone e cercando di raggiungere qualsiasi tipologia di utente. Questi nuovi due smartphone verranno rilasciati durante il mese di maggio in Europa e Russia. Cosa ne pensate? Siete interessati ad acquistare uno smartphone da 6.3 pollici? Sarà interessante vedere se Apple rilascerà un iPhone con display da 4.5/5 pollici.

Samsung Arriva Negli Store Con “Experience Shops”

Dopo molte aziende del settore IT, anche Samsung è pronta a sbarcare con i propri “Experience Shops” negli Stati Uniti. Andiamo a vedere in dettaglio la strategia di marketing.

P1020639_610x458

Samsung Rivoluziona La Vostra Shopping Experience

In queste ultime ore, nella blogosfera, sono circolate notizie riguardanti l’apertura delle “Samsung Experience Shops” in tutti gli store di Best Buy. Il colosso coreano dell’elettronica, infatti, è pronto a realizzare, nei prossimi mesi, una sorta di mini store Samsung all’interno di tutti i negozi statunitensi di Best Buy. I “Samsung Experience Shops” verranno aperti a partire da lunedì della prossima settimana e saranno presenti all’interno dei 500 store Best Buy e nelle 410 location Best Buy Mobile.

All’interno degli store vi saranno l’intera gamma di smartphone, a partire dal Galaxy S3 fino al Galaxy Note 2, e vi saranno presenti tablet, PC, fotocamere e molto altro ancora. Il personale, invece, che aiuterà l’utente durante l’acquisto dei dispositivi o effettuerà demo dei prodotti, verrà assunto ed “addestrato” direttamente da Samsung.

Questa decisione, da parte di Samsung, segue le orme di Apple che negli scorsi anni ha aperto a livello mondiale centinaia di store, sottolineando come il rapporto utente-azienda sia fondamentale per avere un buon customer service. Tuttavia, l’azienda coreana non se la sente di aprire una vera e propria catena, bensì fa affidamento ai futuri “Experience Shops” che verranno aperti nelle prossime settimane.

Infatti, una delle principali lamentele da parte degli utenti Samsung è l’assenza di un rapporto diretto tra azienda ed utente. E’ da sottolineare, comunque, come le principali aziende del settore IT, ultimamente, stiano puntando soprattutto alla realizzazione di veri e propri store. Ricordiamo i Polaroid “FotoBars”, i Microsoft Store, i Leica Store, i Bose Store, i Nokia Store etc… Cosa ne pensate? I “Samsung Experience Shops” possono essere vincenti?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273