Top

Scaricare Musica: La Rivoluzione Di Mulve

Non c’è altro modo per dirlo: Mulve occupa solo 2MB, è portatile e permette di scaricare musica in modo istantaneo!  Basta digitare un nome o titolo del brano di una   band e fare il  download. Finito.

Se non fosse che tutto questo processo in realtà è illegale, in barba al diritto d’autore – Procediamo per tappe.

Mulve, la rivoluzione del download musicale

Tutto è nato dal  lavoro di due ragazzi musicisti americani appassionati di informatica, stanchi della lentezza in fase di ricerca e download, di software di scambio come Emule.

Mulve è un software gratuito e rappresenta una soluzione “non-p2p”  per la ricerca e il download ultra veloce di ogni genere di musica.

Le ricerche e i download, infatti, avvengono grazie a server proprietari di cui gli autori non vogliono far sapere la dislocazione… ma già si pensa alla Russia.

E’ la sorprendente semplicità ed efficenza che contraddistingue Mulve. Dopo il download si apre la cartella “zip”, si estrae sul desktop e si avvia con un doppio clic.

Si apre una schermata essenziale senza nessun tipo di pulsanti per settaggi o configurazione. E’ presente solo una barra di ricerca e  il il pulsante “connect“.

Non c’è nessun processo di condivisione fra utenti, quello che si sa, dalle poche  note rilasciate dagli sviluppatori,  è che esiste un database che contiene qualcosa come dieci milioni di titoli. Ora il dubbio viene subito: si tratta di titoli rubati?! .. gli svuluppaotri non si esprimono.

Una volta trovato un titolo desiderato si clicca su una voce “salva”  presente a lato di ogni risultato e il download avviene in modo  istantaneo e velocissimo, sfruttando quasi tutta la banda delle vostre connessioni internet.

In molti casi al ricerca porta come risultato degli MP3 di alta qualità, fino a 320kbs.

Guarda il video:

Mulve in queste ore sta facendo notizia in tutto il mondo. Probabilmente  dovrete aspettare qualche oretta per poterlo provare  in quanto al momento della stesura di questo post, la home page non è raggiungibile e resta un messaggio degli sviluppatori che si scusano per la temporanea caduta dei server per via di un numero impressionante di download simultanei.

Gli utenti di Mulve sono intracciabili. Non condividono nulla, i server a cui inviano le richieste potrebbero essere ovunque.

La sopravvivenza di Mulve ora è nelle mani delle industrie discografiche e  dipende da quanto queste tenteranno di combatterlo a suon di cause e denuncie.

Avendolo testato ho notato l’elevata eterogeneità sia di titoli coperti da copyright che liberi con licenza Common. Il database quindi è davvero enorme e molto diversificato.

Se vuoi scaricare musica per i tuoi contenuti video guarda questa raccolta di servizi di musica indipendente, ossia soggetta alla Creative common License.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273