Top

Scoprire se c’è qualcuno collegato alla nostra rete wireless

“Mi connetto ad internet tramite un router WiFi, come faccio a verificare che non ci sia nessuno nei paraggi che mi stia scroccando la connessione?”

Sul web sono oramai tantissime le guide e i tutorial che portano passo passo gli utenti a trovare le password delle reti wireless che si trovano nei paraggi, ma sono invece poche quelle che percorrono il percorso inverso, vale a dire quelle che guidano gli utenti a scoprire se ci sono persone che stanno illegittimamente sfruttando la nostra connessione wireless.

Come sapere se qualcuno si aggancia al nostro Wireless

Prima di segnalarvi alcuni software in grado di scansionare la nostra rete alla ricerca dell’intruso della situazione, è doveroso fare una premessa per molti scontata, ma evidentemente non per tutti: se siete in possesso di connessioni wireless, è assolutamente necessario utilizzare chiavi di protezione WPA/WPA2, evitando così di lasciare la connessione aperta a qualunque intrusione dall’esterno. Non sei ancora convinto di questo? :)

Ti basta pensare che esistono software appositi per scannerizzare la zona, anche se si è in movimento, alla ricerca di connessioni wireless non protette. Un esempio? OutsSider WiFi scanner, un software che permette di girare per una zona col computer nella valigetta e che emetterà un suono non appena verrà intercettata una rete wireless non protetta. Sottolineo ancora che si tratta solo di un esempio, dato che di software per sfruttare l’ingenuità degli utenti ce ne sono davvero di tutti i gusti, perciò è bene sapersi difendere.

La chiave dev’essere difficilmente craccabile, anche con tool avanzati di hacking… E per far questo è assolutamente necessario utilizzare password lunghe e alfanumeriche, che rendano almeno un’impresa ardua craccarle.

Fatta questa doverosa premessa, passiamo alla segnalazione di alcuni strumenti in grado di scoprire se ci sono intrusi nella nostra rete.

Il primo che vi segnaliamo è Zamzom Wireless Network, un tool che una volta lanciato effettuerà un’analisi della rete ogni 10 secondi, alla ricerca di intrusi. Se verrà rilevato il collegamento tramite una postazione diversa dalla nostra, ci verrà segnalato l’indirizzo IP della macchina da cui è avvenuta l’intrusione, che dovremo poi bloccare dalle impostazioni del nostro router.

Il secondo che vi segnaliamo è BuduIP, un IP Scanner utile sia a livello aziendale per verificare ed assegnare gli indirizzi IP dei computer collegati alla rete, sia a livello domestico per scoprire ed allontanare computer connessi da indirizzi IP intrusi.

In linea di massima, tool come questi, accompagnati dal buon senso degli utenti nel proteggere le proprie reti wireless, eviterà nella stragrande maggioranza dei casi, intrusioni non autorizzate all’interno della nostra rete.

E tu quali tool utilizzi? Ti sei mai accorto della presenza di qualche intruso nella tua rete WiFi?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273