Top

SkyDrive Arriva Anche Su Android

skydrive android

L’innovazione più grande di questi ultimi mesi, anche se in realtà esisteva già da un po’, è senz’altro il cloud. Cloud che letteralmente significa nuvola, nell’ ambito tecnologico non dista molto da quello etimologico: consiste infatti dell’archiviare i propri file tra le nuvole, in hard disk virtuali anziché fisici all’interno dei nostri computer. Dopo alcuni mesi di distanza dalla nascita dei primi servizi di clouding storage, sono sempre più le aziende che si stanno affermando in questo settore. I cloud più famosi sono senza dubbio SkyDrive, DropBox, iCloud, Box e quant’altro. Il “preferito” dagli utenti sicuramente è SkyDrive perchè offre un buon servizio e agli utenti gratuiti concede ben 7GB di spazio di archiviazione gratuito, a differenza degli altri servizi.

 Arriva L’App Per Android

Come sicuramente ben saprete il cloud di SkyDrive è un progetto realizzato da Microsoft. L’applicazione per smartphone è disponibile attualmente solo per iOS e Windows Phone, non comparendo stranamente su Android che, dati alla mano, è il sistema operativo mobile più utilizzato. Si potrebbe spiegare questa scelta di Microsoft come una “antica rivalità” a cui la casa di Redmond sembrava non voler cedere, ma a distanza di tempo, gli utenti di Android sentono il bisogno di un’applicazione del genere. E’ arrivato da poco l’annuncio di Microsoft che sembra aver messo da parte le rivalità per rendere disponibile al più presto un’app in grado di funzionare su Android. L’applicazione svolgerà tutte le funzioni che svolge ora su iOS e Windows Phone: sarà ovviamente scaricabile dal Google Play Store gratuitamente, anche se non è ancora nota la data di rilascio. Tuttavia vi mostriamo due screen di come potrebbe essere la versione finale di SkyDrive per Android.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273