Top

SkyDrive E Le Nuove Modalità D’Uso

Dopo l’annuncio di Google Drive basato su cloud, e quello di Adobe e la sua decisione di mandare la Suite CS6 tra le nuvole, anche Microsoft ha deciso di dare una sistematina al suo servizio di cloud per non restare indietro rispetto a tutti i suoi concorrenti ed avversari di mercato. Vi abbiamo da poco parlato di Skydrive e, a distanza di soli pochi giorni, il colosso di Redmond non  ha certo perso tempo ed ha rilasciato ulteriori dettagli sulle nuove funzioni che saranno disponibili in SkyDrive.

SkyDrive, come le sue omologhe, è una tra tante l’applicazione desktop che permetterà l’upload sulla nuvola dei nostri file comodamente dalla scrivania del nostro pc, senza doverci recare nel browser e quant’altro. Inoltre tutte le applicazioni per smartphone hanno ricevuto un corposo aggiornamento da parte di casa Microsoft e infine anche i Mac hanno ricevuto l’applicazione compatibile con Snow Leopard per il caricamento di file dal desktop, quindi tutto dovrebbe essere sostanzialmente pronto. La novità che ha lasciato un po’ con l’amaro in bocca molti è stata la riduzione di spazio per gli utenti free, una cosa che sicuramente non farà da incentivo.

Effettuiamo L’Upgrade Gratuitamente!

Come detto nella parte iniziale del nostro articolo, Microsoft ha deciso di “tagliare” lo spazio a disposizione dei free member riducendolo quindi da 20 GB a soli 7, un taglio che definire drastico è un eufemismo. Bisogna dire però che Microsoft, per un breve periodo di tempo, darà la possibilità di avere 25GB di spazio a disposizione per gli utenti più “fedeli”, ma resta il fatto che sette giga sono proprio pochini se si intende archiviare una gran mole di dati, si trattasse anche solo di documenti o gli album di fotografie ed immagini. Per poter incrementare il proprio spazio a disposizione non vi resta che recarvi su questo sito e loggarvi con il vostro account. Per quanto riguarda i prezzi delle espansioni del vostro spazio a disposizione, potete trovare un breve prospetto nell’immagine di chiusura articolo.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273