Top

Come Vedere Canali Rai in Streaming Gratis Su Windows e Linux

Il sito della RAI già da tempo permette la visione dei principali canali in streaming live ma tutto questo è possibile solo istallando il player di Silverlight, una tecnologia Microsoft.

Come vedere la Rai in Streaming

Gli utenti Linux sono quindi tagliati fuori perchè Microsoft non è intenzionata almeno per ora, a rilasciare una versione compatibile per questo OS. Anche alcuni utenti MAC si lamentano per la non perfetta ottimizzazione di Silverlight.

Vediamo quindi le procedure da effettuare per la visione dei principali canali RAI come rai 1,rai 2,rai 3,rai 4,rai storia e molti altri.

Gli utenti Microsoft  sono i più avvantaggiati perchè per la visione in streaming dei canali possono scaricare il software StreamRAI un freeware stand-alone (autoistallante) che per funzionare ha bisogno del media player open source  VLC disponibile per tutte le piattaforme OS.

Al primo avvio di StreamRai dovrete selezionale l’eseguibile .exe di VLC che se non avete cambiato il percorso della cartella di istallazione si trova in C:/Programmi/VideoLAN/VLC/

rai_streaming_vlc

La procedura per gli utenti MacOs e Linux richiede un po più di passaggi visto che non si potrà utilizzare il software, ma è comunque molto semplice; vediamo  la procedura da effettuare.

  1. Avviare  il player VLC;
  2. Recarsi nel menu Strumenti > Preferenze;
  3. Mettere il segno di spunto accanto alla voce Tutto (collocata nella parte bassa a sinistra della finestra);
  4. Recarsi in Ingresso/Codificatori >Moduli di accesso > HTTP(S), tramite l’elenco collocato nella parte sinistra della finestra;
  5. Sostituire il valore presente nel campo User agent http con la stringa  Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; en-US; rv:1.9.0.6) Gecko/2009020911 Ubuntu/8.10 (intrepid) Firefox/3.0.6;
  6. Cliccare sul pulsante Salva.
  7. Ora apriamo il menu Media > Opzioni d’apertura avanzate > Rete):
  8. Inseriamo uno dei link che trovate di seguito ciascuno riferito a un canale diverso.
  • RaiDue: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=984
  • RaiTre: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=986
  • RaiQuattro: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=75708
  • RaiNews24: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=1
  • RaiSport: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4145
  • RaiStoria: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=24269
  • RaiEdu: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=24268

Questa procedura è possibile ovviamente anche per gli utenti Microsoft che non vogliono scaricare il software freeware in quanto non presenta  solo il canale RAI Edu.

Questo metodo lo trovato molto utile sopratutto se si pensa che la piattaforma online della RAI è molto pesante e per i portatili questo è un ulteriore sovracccarico di risorse inutili. Gli utenti Linux poi potranno finalmente goderseli anche senza il player Silverlight.

AGGIORNAMETO: E’ stato rilasciato da poco l’aggiornamento per la versione di StreamRAI che consente ora di gurdare anche i canali Mediaset come Italia1 e Canale5 con la possibilità anche di registrare  il programma durante la riproduzione.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273