Top

Telecom Critica Google e Facebook: Usano Internet Senza Pagare

Telecom Italia vuole istituire la tassa sullo “sfruttamento del web“. A dirlo è stato Franco Bernabé, l’amministratore delegato dell’azienda, che chiama in causa Facebook, Google ma anche Apple e Skype contro l’uso smodato della rete senza che questi ultimi siano contribuenti per il taglio dei costi di mantenimento.

L’attacco di Bernabé viene fuori a sorpresa in un periodo in cui si parla di wi-fi libero e gratuito per tutti e in cui i social network sono padroni della “vita virtuale”. Tra le sue dichiarazioni, rilasciate durante la conferenza di AssTel, il CEO della multinazionale italiana operante nel campo delle telecomunicazioni ha chiesto anche di “rivedere i limiti sulle emissioni elettromagnetiche“.

Facebook? Sfrutta la rete e non paga una lira

I colossi che utilizzano la rete a scopo commerciale dovrebbero pagare una tassa speciale per combattere i costi. E’ un’idea tutto sommato ragionevole, ma anche ambigua: chi già è leader nel mercato di servizi web sarebbe costretto a pagare cifre forse irrisorie per i suoi bilanci; chi invece ha intenzione di portare avanti un grande progetto, magari un social network, dovrà accollarsi spese più grandi di sé. A meno che non venga chiarito come e quando si deve pagare.

Siete d’accordo con la proposta di Telecom? Pensate che le grosse multinazionali del web debbano contribuire al miglioramento dei servizi?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273