Top

Telegram Da Record: 35 Milioni Di Utenti Ed In Continua Crescita

Recentemente, VK.com ha annunciato il raggiungimento di 35 milioni di utenti mensili attivi su Telegram ed altri importanti record. Quest’ultima applicazione di messaggistica ha dimostrato e continua a dimostrare come possa essere possibile confrontarsi e “rubare utenti” ad applicazioni del calibro di WhatsApp. Andiamo a vedere in dettaglio cosa sta cambiando nel mondo delle app per messaggistica.

Telegram

WhatsApp Bye Bye, Welcome Telegram

Dopo la recente acquisizione di WhatsApp, da parte di Facebook, la famosa applicazione di messaggistica Telegram ha registrato livelli di crescita elevati. Una delle principali caratteristiche di Telegram, la possibilità di creare chat segrete, è proprio il suo punto di forza. Realizzata da Nikolai e Pavel Durov, fondatori di VK.com, Telegram ha dimostrato come vi sia ancora spazi di crescita all’interno di un mercato che, ancora oggi, è dominato da parte di WhatsApp. I fondatori, recentemente, hanno annunciato che l’applicazione ha registrato 35 milioni di utenti attivi, mentre per quanto riguarda le attività giornaliere sono stati registrati oltre 15 milioni di utenti ed, infine, negli scorsi 30 giorni sono stati ricevuti oltre 8 miliardi di messaggi.

Telegram-App-IOS
Se andiamo ad analizzare questi numeri con quelli risalenti al mese di ottobre, vediamo come Telegram sia cresciuta “esponenzialmente” e sia riuscita, grazie all’accordo tra Facebook e WhatsApp, a conquistare un posto di rilievo tra le applicazioni di messaggistica. Vi è da sottolineare, inoltre, come l’applicazione di VK.com sia stata scaricata 5 milioni di volte in un solo giorno e tutto ciò ha spinto gli sviluppatori ad introdurre ulteriori novità tra cui un nuovo funzionamento della chat segreta che permette rimuovere conversazioni da entrambi i dispositivi, vi è stata anche l’introduzione dei messaggi audio e la possibilità di scaricare contenuti in modalità background.

telegram-vs-whatsapp-
Ovviamente, per il momento, Telegram non è in grado di competere con un concorrente come WhatsApp, ma riteniamo che questi numeri dimostrino una certa maturità dell’applicazione di VK.com. Gli utenti, infine, stanno apprezzando le funzionalità offerte e la facilità di utilizzo, fattori che potrebbero rendere Telegram la migliore applicazione per messaggistica nei prossimi mesi. Cosa ne pensate?

Telegram: WhatsApp Trema?

Negli scorsi giorni probabilmente vi sarete accorti che WhatsApp e i suoi server hanno subito uno “scossone” che ha mandato il tutto offline per diverse ore, creando una sorta di “panico generale” tra gli utenti, tutti impegnati nel trovare una valida alternativa alla piattaforma ormai di proprietà di Mark Zuckerberg. Questa valida alternativa che probabilmente non era conosciuta da molti è Telegram, un WhatsApp “migliorato”.

Telegram? Mai Sentito!

telegram-screenshot-1

 

Perchè si parla di un “WhatsApp migliorato”? Beh, se installate l’applicazione, tralasciando il colore azzurro prevalente, noterete che l’interfaccia è totalmente identica a quella di WhatsApp, in cui prevale, però, il colore verde. Perchè migliorato? Tra le interessanti funzioni che offre Telegram, troviamo in primis la possibilità di salvare le nostre conversazioni sul cloud, in modo che un reset o un cambio dello smartphone non ci faccia perdere le nostre conversazioni.

In secondo luogo vi è la possibilità di criptare le conversazioni che, grazie ad una crittografia end-to-end, imposta un “timer di autodistruzione”, dopo il quale le conversazioni non saranno più accessibili. L’intero progetto, poi, è totalmente Open Source e ciò significa che ognuno può prendere il codice e modificarlo a proprio piacimento (come succede su Windows Phone, dove sono presenti, per adesso, solo Client alternativi che hanno come “fondo” Telegram). L’app attualmente è scaricabile solo dagli store di Apple e Android.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273