Top

Tiscali wiPhone Cambia Nome E Diventa “Indoona”

Abbiamo parlato tanto di Tiscali wiPhone, l’applicazione VoIP per chiamare gratis altri utenti dal proprio cellulare o dal proprio pc, sfruttando una connessione Wi-fi o 3G. Nonostante l’azienda sarda non attraversi un buon periodo finanziario (si parla di 130 esuberi nelle prossime settimane), dal punto di vista dello sviluppo e del miglioramento di questo software si stanno facendo buone cose.

Sottolineiamo spesso come rispetto a concorrenti più quotati (Skype o Viber, ad esempio), wiPhone avesse il pregio di possedere una migliore qualità e di offrire tariffe davvero competitive per telefonare in Italia, come ad esempio le chiamate totalmente gratis verso i fissi Tiscali o a 1 cent/min verso gli altri fissi.

Causa legale con la Apple, wiPhone diventa “indoona”

Come spesso accade, la Mela di Cupertino non è mai troppo accondiscente nell’accettare violazioni (vere o presunte) di copyright e brevetti. In particolare, ricorderete di certo come la versione per iPad e iPhone non sia stata rilasciata prontamente da Tiscali come quella per Android e per pc. Indovinate? Apple avrebbe contestato legalmente il nome dell’applicazione (che peraltro a noi pare avere un significato completamente diverso da quello di iPhone), scatenando uno scontro con Tiscali che naturalmente si è dovuta adeguare.

E prima che Apple trasformi in brevetto tutte le espressioni lessicali esistenti, è stato scelto l’originale nome indoona per il lancio della nuova versione, ora anche per utenti iOS scaricabile dall’App Store. Differenze rispetto al wiPhone per Android? Non tantissime, ma ricordiamo che ad esempio in tutte queste versioni è stata introdotta la rubrica sincronizzata con il pc.

Di positivo (per Tiscali) c’è che il cambio nome ha portato ad un buon riflesso mediatico ed un po’ di pubblicità gratuita da parte dei siti tecnologia (come ZioGeek). Speriamo dunque che quest’applicazione rimanga non a pagamento molto a lungo.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273