Top

I Trucchi Per Evitare i Fake Su Emule


Scaricare un file da eMule senza incorrere negli odiati fake (virus o contenuti hardcore) non è impresa facile. Specie per chi è alle prime armi. In questo articolo vedremo come sia possibile scaricare un file con la garanzia che sia quello giusto, senza perder tempo e ottimizzando al massimo ricerca e download.

Non si tratta – badate bene – di una guida per configurare eMule, il router o il sistema operativo al fine di aumentare la velocità di download: niente di tutto ciò. Solo alcuni punti salienti, o dei trucchi se volete, per utilizzare eMule al meglio, soprattutto per gli utenti meno esperti.

Tutorial: scaricare un file da eMule ed evitare fake

Ecco un semplice tutorial, per passi, che simula la ricerca e il download di un film da eMule.

  1. Avviamo la nostra versione di eMule (meglio se la 0.50a dal sito ufficiale). Ipotizziamo, perché non è argomento di questo tutorial, che il router sia ottimamente configurato, che il nostro ID sia alto e che possediamo una lista server aggiornata (esistono milioni di guide in rete per fare queste cose).
  2. Nella pagina server, connettiamoci ad un server notoriamente valido (come eDonkeyServer 2). Non è una garanzia al 100%, perché comunque ci sono sempre falsi server che cercano di passare per lui.
  3. Non ci preoccuperemo di usare – in questo tutorial – la rete Kad ma solo i server. Assicuriamoci, tra le altre cose, di avere moltissimi file in condivisione (possiamo selezionare anche la cartella Windows). Questo ci permette di ottenere vantaggi nelle code di attesa.
  4. Entriamo nella scheda Cerca, impostiamo il Tipo di file cercato come Video e il Metodo di Ricerca su Globale (Server). Digitiamo nel campo ricerca il titolo del film che ci interessa, come esempio useremo Nemico Pubblico. Clicchiamo su Cerca.
  5. I risultati non mancano: come scegliere quello/i giusti? Anzitutto chicchiamo su Disponibilità (accanto a Nome File e Dimensione) per ordinare i risultati in ordine crescente di fonti disponibili.
  6. Ci accorgiamo che i primi due risultati sono complementari (CD1 e CD2): la somma delle loro dimensioni è di circa 1 gb, lunghezza ragionevole per un film del 2009 e le fonti sono numerose (attenzione: fonti troppo numerose devono destare sospetti). Ci accorgiamo anche che le fonti complete, ossia quelle che posseggono per intero il file, sono il 97%. Inoltre, gli indici di “bontà” di un file ci mostrano una barretta verde su due: file buoni (qualità audio/video discreta, probabilmente no fake).
  7. Clicchiamo due volte sul primo dei due CD per metterlo in download e spostiamoci nella scheda Trasferimenti. Qui troviamo il nostro file in attesa di download: premendoci sopra due volte possiamo visualizzare lo stato della coda (ossia la nostra posizione nella coda di ciascuna fonte).
  8. Ora con un click destro sul file che stiamo scaricando impostiamo Priorità alta e andiamo su Informazioni sul file. In questa finestra spostiamoci nella scheda Nome: ecco tutti i nomi che assume il nostro file. Cosa significa? Immaginiamo che un utente scarica il file, lo rinomina e lo rimette in condivisione: l’hash del file è comunque sempre uguale e perciò è possibile riconoscerlo. In questa scheda ci sono tutti i vari nomi che ha assunto il file: è un indice importantissimo di sicurezza. Nel nostro caso il nome del file contiene sempre le parole Nemico Pubblico, quindi possiamo dire al 100% che non è un falso.
  9. Sempre col destro andiamo su Vedi i commenti: i primi commenti sono ottimi (alcuni, però, sono commenti “pubblicitari”). Secondo un utente, audio e video sono perfetti. Bene, abbiamo la conferma che il file è quello giusto: ci resta solo da guardare l’anteprima appena avremo scaricato una parte sufficiente del film.

Questo è tutto: per alcuni potranno sembrare cose banali, ma in realtà sono “piccoli accorgimenti” che ci consentono senza problemi di evitare i fake. Tutto ciò aiuta a fare un utilizzo ottimale di eMule, senza perdite di tempo o problemi. Anche se purtroppo, questo client, ormai sta scomparendo

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273