Top

TrueCrypt 7.0 Rilasciato: Introdotte Numerose Novità!

TrueCrypt, il potente programma gratuito ed open source sviluppato dalla TrueCrypt Foundation che permette di criptare il contenuto di singole partizioni o addirittura di interi dischi, raggiunge la version 7.0 introducendo numerose novità. TrueCrypt supporta i più sicuri algoritmi di crittografia, con cui è possibile proteggere con molta sicurezza i propri dati.

Caratteristiche del programma

La principale novità di TrueCrypt 7.0 è il supporto all’accelerazione hardware. Tale funzione viene implementata tramite istruzioni AES-NI di Intel, che sono solitamente presenti nei processori Intel Core i5 e i7. In presenza di tali CPU la criptazione dei dati risulterà molto più rapida, fino a 4-8 volte più veloce ad un processo solo software.

Ecco le caratteristiche principali:

•   Creazione di un disco virtuale criptato all’interno di un file e possibilità di montarlo come un disco reale.
•    Criptare un’intera partizione o periferica di archiviazione come unità flash USB o disco rigido, il che ci permette di  proteggere con una password i dati contenuti in una pendrive;
•   Criptare partizione o disco in cui è installato windows (autenticazione di pre-boot).
•    Crittografia automatica, in tempo reale (on-the-fly) e trasparente.
•    Parallelizzazione e pipelining consente ai dati di essere letti e scritti in fretta, come se l’unità non fosse stata cifrata.
•    Possibilità di creare un disco “finto”. In questo caso se qualcuno scopre la password, visualizzerà soltanto il contenuto del disco finto, mentre quello reale è protetto da un altro livello di crittografia.
•    Algoritmo di crittografia: AES-256, Serpent, e Twofish. Tipo di operazione: XTS.

TrueCrypt è disponibile per tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac Os X, Linux.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273