Top

Tutte Le Novità Del Prossimo Opera 11.10

Questi norvegesi lavorano maledettamente tanto. Talmente tanto che la prossima release del browser Opera è prossima al lancio. La  prossima versione sarà a 11.10 e porterà con se numerosi aggiornamenti e miglioramenti.

Niente accelerazione hardware ancora

Ma partiamo a ritroso, elencando prima ciò che ancora manca. Primo assente illustre è la mancanza di una possibilità di accelerazione hardware, in un mondo dove anche i computer di nuova generazione sono dotati di un comparto grafico di tutto rispetto, a noi sembra una grave pecca non averla ancora a disposizione. E lo stesso discorso purtroppo lo possiamo applicare anche alla mancanza di supporto per WebGL. Il team di sviluppo ha comunque dichiarato che tali funzionalità saranno disponibili a partire dalla successiva versione, con Opera 10.50.

Continuando il discorso, partiamo con le buone notizie. La prima è che Opera ha aumentato le prestazioni e risolto vari bug con il suo motore interno. Ottenendo così miglioramenti, non solo a livello prestazionale ma anche sul piano sicurezza, la quale non deve mai essere sottovalutata. Si parla anche di una migliore integrazione con il sistema operativo MacOS X, per siti come Facebook, Google Docs e Windows Live.
E’ stato migliorato il consumo energetico, da sempre un po’ tallone d’Achille di Opera, permettendo un vantaggio di autonomia sui notebook e netbook, i quali sono perfetti compagni di lavoro e di viaggio soprattutto da accesi.

Parlando ancora di migliore compatibilità, Opera Mail, servizio integrato all’interno di Opera, funzionerà ancor meglio con account Gmail, i quali registravano qualche problemino con cartelle e account IMAP. Tutto questo adesso dovrebbe diventare solo un lontano ricordo.

Sono stati introdotti i fonts WOFF (Web Open Font Format), i quali sono font di nuova generazione che una volta che prenderanno piede, renderà leggere, i contenuti testo delle pagine web, più piacevole.

Viene introdotto un modo per installare Flash Player in modo semplice, infatti alla prima apertura di una qualsiasi pagina che richiede flash, se esso non è ancora installato, verrà mostrato automaticamente un messaggio che chiede se proseguire con l’installazione. Questo per rendere la vita più semplice a tutti noi utenti.

Ultima novità, ma non per importanza, è la rimozione del limite di anteprime visualizzabili in Accesso Rapido. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, Accesso Rapido è un modo molto intelligente di mostrare un determinato numero di pagine (prima) per, appunto, un accesso immediato ad esse, tramite delle anteprime di esse. Prima questo numero era di 25 pagine, disposte in griglia 5×5. Da Opera 11.10 in poi non esisterà più questo limite, potendo inserire quante pagine si vogliono.

Se volete testare in anteprima queste novità, vi lascio i link di download per le piattaforme Windows, Mac OS e Linux.

Link | Windows
Link |
Mac OS
Link |
Linux

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273