Top

Un Cluster Da 25 GPU Per Craccare Una Password

Le più recenti schede video offrono agli utenti capacità computazionali che, molto spesso, non vengono sfruttate da parte dei giochi di ultima generazione. Un cluster, recentemente prodotto da Stricture Consulting Group, ha dimostrato come un cluster composto da 25 GPU permetta di craccare password NTLM. Andiamo a vedere in dettaglio.

Craccare Una Password Non E’ Mai Stato Così Semplice

Tutti coloro che necessitano di craccare alcune password, a partire da oggi, potranno fare affidamento su un cluster realizzato per questa esigenza. ArsTechnica, nelle ultime ore, ha pubblicato un articolo riguardante un cluster che è stato realizzato da Stricture Consulting Group, una società che gestisce sistemi di password-cracking e presentato dal CEO Jeremi Gosney. L’intero sistema si basa su 25 schede grafiche AMD Radeon e permette di ipotizzare e forse “indovinare” circa 350 miliardi di password al secondo con protocollo NT Lan Manager (NTLM), standard utilizzato da Microsoft, fin dal 2003, su Windows Server.

What this cluster means is, we can do all the things we normally would with Hashcat, just at a greatly accelerated rate. We can attack hashes approximately four times faster than we could previously.”

La potenza computazionale di queste GPU interconnesse fra loro consentono di creare collisioni hash fino a 4 volte più veloci rispetto a quanto avveniva precedentemente con schede video AMD Radeon HD6990. Questa macchina è stata presentata da Gosney, durante la scorsa settimana, alla conferenza Passwords^12  tenutasi ad Oslo, Norvegia. Il cluster è equipaggiato con Virtual OpenCL, una piattaforma che consente di permette al sistema di funzionare ipotizzando che sia un semplice computer desktop.

Password security continues to be a major challenge for consumers, corporations, and online services. A so-called “strong” password, which in most cases wouldn’t be broken for days, if not weeks, is now easier and easier to crack with advanced tools. In other words, watch out and create as strong a password as possible.

Siete impressionati dalle performance di un sistema del genere? Il nostro consiglio è quello di creare password complesse come abbiamo spiegato in un nostro articolo. Se seguirete i nostri consigli potrete dormire sogni tranquilli, poichè una password complessa è difficile da craccare e può succedere che siano necessarie settimane per “indovinarla”, anche con un cluster da 25 GPU.


Link | cnet

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273