Top

Usare La Webcam Come Sensore Di Movimento

camspace

Camspace è un software innovativo che permette tramite una comune webcam e un pc, di identificare qualsiasi oggetto di colore uniforme e trasformarlo in un controller.

Vi ricordate MinorityReport? Un film di fantascienza dove il protagonista attraverso l’uso di speciali guanti riusciva a interagire con uno schermo muovendone le varie figure al suo interno. L’effetto che questa applicazione potrà ottenere è lo stesso con l’unica differenza che il programma è gratuito e basta un qualsiasi oggetto per interagire col proprio pc.

Ecco che servendosi di un cartone e ritagliandone delle forme con colori uniforme potremmo realizzare magari un volante da usare, dopo semplici settaggi del programma , all’interno dei nostri videogames preferiti.

Camspace può essere utilizzato e configurato con qualsiasi applicazione o videogioco esistente come Need for Speed o Google Earth per divertirci a muovere il globo col semplice uso di due dita opportunamente munite di nostri controller, ognuno di un colore uniforme diverso.

Questa applicazioni ha scenari molto promettenti, non solo perché i controller da noi creati sono assolutamente alla portata di tutti e senza fili, ma anche perché questa tecnologia può essere utilizzata in diversi campi della vita moderna e non solo in quello videoludico o di intrattenimento.

Appena istallato il programma dobbiamo seguire un breve tutorial a video, in cui ci vengono mostrate le varie fasi per cominciare subito a costruirsi il proprio controller personale, che può essere una bottiglia,una gomma o ancora una penna. Questo software, che fino a pochi anni fa risultava ancora in beta, oggi può essere scaricato in versione riveduta e corretta.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273