Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Velocizzare Windows 7 con ReadyBoost e una Chiavetta USB

Per mantenere le massime prestazioni per il tuo PC è necessario avere un quantitativo di moduli di RAM adeguato. Windows 7 ti permette di adottare una diversa altenrnativa sfruttando la memoria flash della tua chiavetta USB, vediamo come fare.

Come velocizzare Windows 7

Quando il tuo PC occupa tutta la quantità di memoria RAM fisica per eseguire i vari processi attivi,  cerca di sopperire a questa mancanza utilizzando la cosiddetta  memoria virtuale che altro non è che uno spazio riservato del tuo hardisk.

Il problema della memoria virtuale è la sua infinita lentezza rispetto ai moduli fisici di RAM istallati nel tuo sistema. Quindi tutto questo rallenta il sistema perché si sta utilizzando il disco rigido come se fosse memoria RAM.

Windows 7 offre in alternativa la tecnologia ReadyBoost, che permette di usare memorie Flash USB per espandere la RAM, raggiungendo prestazioni fino a dieci volte superiori rispetto alla memoria virtuale.

Per utilizzare questa tecnologia devi innanzitutto dotarti di una chiavetta USB (minimo 2 giga ) e connettere la memoria al computer tramite la comune porta USB 2.0.  Puoi anche usare schede di memoria di tipo SD  ed inserirle  nel lettore interno di schede CompactFlash o Secure Digital.

Una volta inserita dovrebbe comparirti  il classico pannello AutoPlay (foto sopra).  Se la memoria viene rilevata come idonea, e quindi abbastanza veloce e performante secondo Windows, oltre alle tipiche voci visualizzate  dovresti notare anche l’opzione Aumenta la velocità del sistema utilizzando Windows ReadyBoost.

Fai clic su questa voce e, dopo qualche istante, compare la relativa finestra di gestione. Dalla scheda ReadyBoost, spunta la casellaDedica il dispositivo a ReadyBoost, per utilizzare tutta la memoria presente, oppure Utilizza il dispositivo, specificando poi la quantità di memoria da dedicare.

I risultati migliori si ottengono utilizzando una quantità che va da una a tre volte quella della RAM del sistema. Quindi se disponi di RAM fisica pari a 1 giga è consigliabile impostare come valori da 1gb a 2 o più.

Nota: E’ bene ricordare un fattore importantissimo prima di cantar vittoria. Se si dispone di un sistema Windows a 32 bit non sarà possibile far rilevare al sistema più di 3,5 giga quindi risulterebbe inutile espandere la memoria a valori più alti. Diverso il fatto se si parla di Windows a 64 bit dove il sistema può arrivare a processare valori ben  più alti fino a 128 Giga.

Scopri anche come impostare la memoria virtuale e altri consigli efficaci per Windows.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273