Top

Visitare Città In 3D Con Google Earth 5

Certamente non ha bisogno di presentazioni: tutti lo conoscono, si tratta del celebre Google Earth 5 che ha cambiato la storia delle cartine geografiche offrendo un nuovo straordinario strumento di viaggio virtuale attorno al mondo.

Forse negli ultimi tempi è stato un po’ abbandonato a favore di Google Maps e del suo servizio Street View, che ormai offre un archivio completo e dettagliato di tutte le strade di qualsiasi luogo del pianeta. Ciononostante, Google Earth rimane sempre un software eccezionale per appassionati e curiosi. Scopriamo insieme le novità della versione 5.2 appena uscita.

Google Earth 5.2, tutte le novità

Per chi non lo sapesse, Google Earth è un software gratuito, disponibile per Windows (tutte le principali versioni). Con Google Earth è possibile consultare le dettagliate immagini via satellite del pianeta in maniera molto fluida, grazie alle librerie grafiche OpenGL.

Con l’ultima versione, Earth ha introdotto alcune originali e fantastiche funzionalità, che vanno dall’esplorazione 3d degli edifici nelle principali città europee (tra cui Firenze e Venezia), alla perlustrazione di terreni e fondali marini.

Non soltanto: con l’ultima versione, anche Marte e la Luna possono essere visitati, nonché altri luoghi della nostra galassia (da qualcuno erroneamente chiamata Via Lattea): un vero gioiello anche per appassionati di astronomia e osservazioni stellari.

La media della distanza di osservazione è stata stimata in circa 15 metri sopra il livello della crosta terrestre (sperando di non incappare in stravaganti scene di vita quotidiana!). Da oggi è anche possibile condividere i luoghi visitati con parenti e amici e vedere immagini storiche. Da provare assolutamente.

Download | Google Earth 5.2.0.59

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273