Top

Wikileaks Sposterà i suoi Server in Acque Internazionali

Tutti noi ricordiamo il caso di Wikileaks, quell’organizzazione internazionale che riceveva in modo anonimo, grazie a una “drop box” protetta da un potente sistema di criptaggio, documenti coperti da segreto e poi li mette in rete sul proprio sito web. Intanto che il suo fondatore Julian Assange è soggetto a varie accuse, gli investitori di Wikileaks sono in procinto di acquistare una barca per spostare i loro Server in acque internazionali; in modo da sfuggire al giudizio delle autorità.

Secondo alcune fonti  una possibile destinazione potrebbe essere il Principato di Sealand:

Vediamo cos’è il Principato di Sealand?

Nella seconda guerra mondiale venne costruita una piccola fortezza marittima non lontano dalle coste della Gran Bretagna del nord, questa venne abbandonata al cessare del conflitto, ma nel 1967 venne occupata da un cittadino Britannico che ne proclamò la sua sovranità. Negli anni a seguire ci furono addirittura piccole guerriglie per la sovranità su questo piccolo stato e tutt’oggi è riconosciuto da alcune nazioni europee, ma sopratutto,avendo tra i suoi principi la “libertà di internet“, esso ospita alcuni server di Pirate Bay, per cui sarebbe il posto adatto per i server di Wikileaks!

Jim Dempsey, vice presidente per le politiche pubbliche della Washington, DC ha commentato questa ipotesi dicendo che lo spostamento dei “dati” non eviterà alle persone coinvolte di sfuggire a sentenze giudiziarie, almeno che, non vadano a vivere materialmente là.

Attualmente non c’è ancora nulla di certo, ufficialmente il principe di Sealand ha detto di essere contrario alla divulgazione d’informazioni riguardo a persone fisiche o altre nazioni. Altre fonti da Wikileaks parlano di un semplice movimento dei server in acque internazionali, parlando di tentativi di piazzare le macchine su vecchie chiatte senza però dare precisazioni. L’unica certezza per adesso è che i Server rimangono principalmente in: Svezia e Islanda.

Fonte | FoxNews

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273