Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Windows 7: Ecco Come Trascinare Spostare Manualmente File Dentro le Cartelle!

Aggiornato:

Ecco un’altra chicca tutta geek di oggi per i possesori di Windows 7.

I più attenti di voi se ne saranno sicuramente accorti. C’è una limitazione palesemente inspiegabile in Windows 7.

Spostare file dentro una cartella in windows 7 (GUIDA)

Per chi è passato recentemente da Windows Xp/Vista al nuovo OS Windows 7 si sarà sicuramente accorto che è impossibile spostare manualmente un file all’interno di una cartella. Non più con la guida di oggi di Ziogeek.

NOTA BENE: La procedura che andiamo a illustrare prevede la modifica di chiave di registro di sistema – Ziogeek.com non si assume nessuna responsabilità di possibili danni /malfunzionamenti  al vostro computer utilizzando il metodo qui proposto.

Se siete principianti o vi sentite comunque insicuri consiglio di fare un semplice backup del vostro registro : start —> digita nel campo regedit –> vai su file—> esporta>>> verrà esportato un piccolo file con le sottochiavi di registro.

Capiamo il problema:

In Windows 7 non è più possibile ordinare manualmentefile presenti nelle cartelle ma solo tramite schemi preimpostati (data,dimensioni,tag…) Vedi mio recente post con altri consigli.

Per intenderci è possibile spostare i file a piacimento nel desktop (ancora per il momento?) ma non appena si apre una cartella contenente file di ogni genere cominciano i problemi: il trascinamento a piacimento delle sottocartelle o dei file non è più permesso.

L’unica soluzione è modificare le chiavi di registro di sistema per rendere i file delle cartelle liberamente ordinabili. Vediamo come fare.

Trascinamento a piacimento di un file in windows 7 con il metodo  a seguire..

In Windows 7 sono presenti 5 tipi di ottimizzazioni per la visualizzazione e per l’apertura delle cartelle: Elementi generali, documenti, immagini, musica e video:

Mamma Microsoft ha pensato bene di impostare per questi 5 metodi il solo ordinamento automatico tramite schemi preimpostati: dovremo quindi  attivare il sistema di ordinamento manuale inserendo le opportune chiavi di registro.

Precisazione: questo metodo funziona per tutte le cartelle create (anche file presenti su supporti storage esterni come chiavi USB) e per le raccolte di default Pubbliche in Windows: Immagini,Documenti,Musica,Video (c:/utenti/pubblica/…)

Ci sono 2 modi di operare:

1_ Metodo semplicissimo: E’ ora disponibile un file.bat : sono file che usiamo per la modifica istantanea delle chiavi di registro interessate.

Una volta scaricato, lo si apre con doppio clic (con privilegi di amministratore) e il comodo scrip fa tutto il resto. Si è subito operativi e potrete testare i risultati aprendo le cartelle interessate. Fine

Non funziona per le cartelle di default di Windows: Musica,Video,Immagini,Documenti

Scarica il file”Ordinamento libero in Windows 7 con un clic“.

Enjoy

2_ Utenti Expert: Questo metodo è per gli esperti e per chi col registro di sistema ci bazzica spesso: andremo illustrare i passaggi da effettuare (passaggi che il file.bat fa in automatico):

E’ abbastanza lungo, in quanto bisognerà creare delle chiavi ad hoc, è consiste in 2 step:

Primo passo: Aprire l’editor di registro con “regedit” e posizionarsi nella sottochiave di registro:

HKEY_CURRENT_USERS

Seguire questo percorso

HKEY_CURRENT_USERS\oftwareClassesLocal SettingsSoftwareMicrosoftWindowsShellBagsAllFoldersShell

Creare una nuova chiave:

{5C4F28B5-F869-4E84-8E60-F11DB97C5CC7}

Aggiungere queste due voci come valori alla chiave

“FFLAGS”=dword:43000001 (hex) e “Mode”=dword:00000004 (hex)

In questo modo abbiamo creato il nuovo template per le cartelle “Elementi generali”, dobbiamo ripetere la stessa operazioni con diverse chiavi di registro anche per gli altri 4 tipi di ottimizzazioni.

Più precisamente:

Documenti: {7D49D726-3C21-4F05-99AA-FDC2C9474656}
Musica: {94D6DDCC-4A68-4.175-A374-BD584A510B78}
Immagini: {B3690E58-E961-423b-B687-386EBFD83239}
Video: {5FA96407-7E77-483C-AC93-691D05850DE8}

Per Documenti: la chiave sarà quindi : {7D49D726-3C21-4F05-99AA-FDC2C9474656} ed aggiungere le due voci come valori alla chiave “FFLAGS”=dword:43000001 (hex) e “Mode”=dword:00000004 (hex).

E cosi via come in tabella sopra e aggiungere sempre le due voci identiche :)

Siamo a metà del procedimento:

Cosa abbiamo fatto fino a qui? Dopo queste modifiche abbiamo impostato il sistema per fare in modo che tutti i file nelle cartelle  create da questo momento in avanti potranno essere ordinati liberalmente.

E per le cartelle create in precedenza? Per queste, siccome già esistenti,Windows 7 ha salvato automaticamente i settaggi precedenti (quindi con ordinamento automatico).

Precisamente i settaggi sono in  questo percorso del registro:

HKEY_CURRENT_USERSoftwareClassesLocal SettingsSoftwareMicrosoftWindowsShellBags

Vedi sotto:

Sopra si può notare una serie di stringhe corrispondenti al tipo di ordinamento salvato per ogni cartella, questi ordinamenti salvati vanno cancellati uno ad uno manualmente!

Per fare prima dobbiamo esportare le voci della chiave “Allfolders” (“Tutte le cartelle”) capirete il perchè di seguito:

Tasto destro su “allfolders” e poi su esporta (è un file .reg). Ora passare alla chiave “bags” e con il tasto destro  cliccate  su “cancella”, così facendo si cancellano automaticamente tutti i settaggi di ordinamento automatico.

Attenzione: Come potete capire cosi si cancella anche tutta la chiave Allfolders: quindi ecco perchè l’abbiamo esportata in precedenza.

Per ripristinarla  aprite il file.reg esportato in precedenza,  e con un doppioclick sulla chiave allfolders.reg .

FATTO!


PS: capite quindi che il modo più pratico consiste nello scaricare il file.bat preparato e rilassarsi: ma siamo geek quindi bisognava descrivere tutta la procedura tecnica :)

Procedura testata con successo su Computer Desktop e sul mio portatile (indifferente la versione di Windows 7).

Aggiornamento:

NOTA: Dopo l’utilizzo di questi metodi sono stati costatati alcuni problemi come specificato nei commenti da alcuni utenti, in particolare:

1_ In risorse del Computer è  scomparsa la barra azzurra orizzontale recante lo spazio disponibile posta,di norma, sotto ogni icona di hard disk

2_ E’ cambiata la schermata delle “proprietà” della cartella di default “documenti” e “Immagini”: sono presenti meno dati informativi.

Guarda anche: Windows 7 Service Pack 1 RTM In Italiano, Ecco Il Download

Via

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273