Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Windows 7: (Im)Possibile Spostare Manualmente un File all’interno di una Cartella – Consigli

AGGIORNATO: Vai a questo articolo (è possible previa modifica registro sistema)

I più attenti di voi se ne saranno sicuramente accorti. C’è una limitazione palesemente inspiegabile in Windows 7

Trascinare manualmente file all’interno di una cartella in Seven? No,sorry

Per chi è passato recentemente da Windows Xp/Vista al nuovo OS Windows 7 si sarà sicuramente accorto che è impossibile spostare manualmente un file all’interno di una cartella. E’ cosi in tutte le versioni (persino la Ultimate :)).

Per intenderci, è possibile spostare i file a piacimento nel desktop (ancora per il momento?) ma non appena si apre una cartella contenente file di ogni genere cominciano i problemi: il trascinamento a piacimento delle sottocartelle o dei file non è più permesso.

Se si prova a ricercare chiarimento in uno dei tanti forum IT di Microsoft la risposta è sempre la stessa: L’ordinamento dei files è solo automatico in Windows 7.

Si perchè a partire da Seven è possibile ordinare i file solo attraverso degli “standard” già preimpostati: quali ordinamento per tag,data, dimensione…

Intendiamoci bellissime cose ma perchè togliere la possibilità ad un normale utente di spostare a piacimento i propri documenti o fotografie: questa qui e quella li, senza la bacchetta di microsoft (che fa tanto limitazione dall’alto alla Apple).

Abbiamo quindi accertato che Microsoft ha rimosso il posizionamneto manuale dei files/sottocartelle all’interno di una cartella. Che fare passo a Xp/Vista? No…

Microsoft, per giustificare ciò, allo stesso tempo, ha aggiunto più di 100 schemi prestabiliti (standard) per ordinare i propri files:

All’interno di una cartella, fate tasto destro su un punto vuoto e scegliete: Ordina—>Altro :

Compare una finestra con la scelta dettagliata degli ordinamenti:


Come in figura potete scorrere il lungo elenco e spuntare le voci/metodi di ordinamento che più vi interessano:a questo punto, dopo avere selezinato/deselezionato le voci interessate cliaccate su ok.

Ora se fate di nuovo tasto destro su un punto vuoto e poi scegliete dal menu  “ordina per” appariranno l’elenco delle voci selezionate in precedenza.

Questi sono però schemi prestabiliti.

Manualmente potete agire con trucchetti quali nell’esempio quì sotto:

Se ho dei  file qualsiasi in una cartella (poniamo 4 come in questo screenshoot):

Di default Windows me li riordina  seguendo un ordine crescente di lettere: dalla a alla z: e quindi “zeta la formica” è ultima mentre “alessia” è prima e “bravo Ziogeek” è secondo.

Se volessi il file “zeta la formica” in prima posizione cosa faccio? Posso numerarlo mettendo un 1 seguito da uno spazio quindi “1 zeta la formica“.

Infatti Windows da la priorità ai numeri nel riordino.

L’esempio sopra è invece un po meno semplice ma facilissimo da comprendere: nelle note precedenti avete notato 2 file: “zeta la formica” e “zeta la formica 1” (potrebbero chiamarsi in qualsiasi altro modo)-

Ho usato la “priorità multipla “:  Abbiamo visto che se inserisco 1, con lo spazio e poi il nome del file,  c’è la priorità assoluta e quindi quel file sarà sempre nella prima posizione, se inserisco un 2, spazio e poi il nome, allora quel file sarà  dopo ” 1 zeta la formica” e cosi via

Come sopra invece se inserisco più 1 (o altri numeri sempre uguali) come “1 1 1″ allora questo sarà prioritario a  ” 1 1″ , cosi come ” 1 1″ e prioritario a “1 2” e cosi via…

Sono metodi alternativi in assenza di un metodo manuale come nelle versioni precedenti di Windows 7.

Conclusioni:

Microsoft a mio modo di vedere ha limitato fortemente la possibilità di interazione con i file in una cartella anche se allo stesso tempo ha fornito soluzioni standard ma comunque sempre obbligatorie.

Ad oggi non esiste alcun trick per bypassare quest’inconveniente.

Se qualcuno conosce un metodo si faccia avanti :)

AGGIORNATO: VAI QUI


email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273