Top

Xiaomi: Venduti 100.000 Mi3 In 10 Minuti, Già Pronto il Tablet

Xiaomi: Venduti 100.000 Mi3 In 10 Minuti

In passato Xiaomi ci ha abituato ad assistere a delle vendite davvero strepitose davanti ad un rapporto unità vendute/tempo impiegato: qualche mese fa, infatti, Xiaomi riuscì a vendere 200.000 Mi2S in poco più di mezz’ora, stabilendo un vero e proprio record, che neppure Apple sarebbe in grado di battere.

10 Minuti E Sold Out

xiaomi-mi31

 

Questa volta, però, il sold out non è dovuto ad una strabiliante campagna pubblicitaria in stile Apple o Nokia, bensì solo grazie alla popolare app di messaggistica cinese WeChat che è stata proprio la promotrice di un successo grandioso: si parla, infatti, di oltre 100.000 Xiaomi Mi3 venduti in poco meno di 10 minuti (9,55 minuti, per la precisione).

Un successo strabiliante che continua ad arrivare dopo altre decine di risultati positivi per l’azienda capitanata da Hugo Barra, l’ex perno fondamentale di Google che ha deciso di spostarsi in Cina per dare una mano a questo team che, secondo lui, ha davvero molto da mostrare: e in effetti, Barra non si è proprio sbagliato.

Lo Xiaomi Mi3, infatti, presenta delle vere e proprie caratteristiche da top di gamma, ed è un vero peccato non poterlo vedere in via ufficiale sul mercato italiano: chissà, magari Hugo barra riuscirà a fare pressione e nei prossimi anni vedremo Xiaomi un po’ sparsa per il mondo. Voi cosa ne pensate?

Update!

Xiaomi: Pronto Il Tablet?

Dopo che Hugo Barra diede l’addio a Google per passare a Xiaomi che, nonostante sia un’azienda in crescita, è certamente meno importante di BigG, molti furono perplessi riguardo a questa scelta: non tutti sanno, però, che Xiaomi sta diventano sempre più importante non solo in Cina, ma anche in Europa dove a breve inizierà ad esportare ufficialmente i propri prodotti.

xiaomi-tablet-leaked

Un tablet che monti ufficialmente la famosissima ed amatissima MIUI, sinceramente, ancora ci mancava! Secondo le ultime indiscrezioni, però, Xiaomi sarebbe pronta a lanciare nei prossimi mesi (anche se non vi è alcuna certezza materiale) un tablet che porti il suo nome, anche se le specifiche trapelate sicuramente deluderanno le aspettative di moltissimi utenti.

Xiaomi, infatti, nonostante fosse un’azienda cinese, si è sempre distinta da tutte le altre per l’hardware di prima scelta integrato a bordo di tutti i suoi dispositivi, ed un tablet che monta, secondo i rumor, un processore MediaTek MT8125 a 1,5 e solamente 1GB di ram, beh, sicuramente ha deluso un po’ tutti.

Sicuramente, come tutti gli altri dispositivi, sarà un prodotto per il mercato low cost che, viste le specifiche, è indirizzato principalmente a chi da un tablet esige solo autonomia e non prestazioni elevate degne di un punteggio elevatissimo su Antutu Benchmark. Voi cosa ne pensate? Giusta la scelta di adottare un hardware di questo tipo?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273